Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Under 14 Elie: la Pallacanestro Senigallia supera in volata la Robur Family Osimo

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-01-2018/under-14-elie-la-pallacanestro-senigallia-supera-in-volata-la-robur-family-osimo-270.jpg

Social

Apertura di nuovo anno con una importante vittoria per il gruppo Under 14 del settore giovanile della Pallacanestro Senigallia che tiene col fiato sospeso tutto e tutti prima di riuscire a superare col punteggio di 56-55 una mai doma Osimo.

Inizio di partita sprint per i biancorossi che salgono subito 6-0 giocando bene a tutto campo, ma Osimo di riavvicina e approfitta degli errori al tiro che i senigalliesi compiono inopinatamente. Le assenze di De Angelis, Franceschini e Ciacci (unite a quelle di Micci, Carideo, Paradisi e Governatori, richedono ulteriori sforzi per i ragazzi di casa che generosamente si applicano per mantenersi in vantaggio praticamente per tutta la gara.

Gli ultimi 10 minuti la Goldengas perde per infortunio anche Tombari e Osimo vede la possibilità di avvicinarsi. Gli sforzi di Natalucci, Marini, Corleoni e Fabbri sono ammirevoli ma alcuni banali errori al tiro e un paio di palle perse di troppo per frenesia danno la possibilità a Osimo di rimettersi definitivamente in partita.
Preziosi i contributi della panchina chiamata in causa in momenti chiave del match, ma Osimo preme sull'acceleratore e una ingenuità difensiva di Fabbri regala una tripla aperta ad Osimo che segna si porta per la prima volta nel match, in vantaggio a meno di un minuto dalla fine.

All'uscita del timeout i ragazzi biancorossi sono concentrati, eseguono la rimessa con determinazione e proprio Fabbri si carica sulle spalle il pallone più importante del match e in penetrazione realizza un gioco da 3 punti che riporta in vantaggio Senigallia a 30 secondi dalla sirena..
Gli ultimi tentativi di Osimo sono molteplici ma non portano punti, Senigallia rischia molto andando al tiro invece che gestire e giocare col cronometro regalando ad Osimo un ultima possibilità di sorpasso che viene "murata" dalla difesa locale e Senigallia può esultare per una delle vittorie di squadra più concitate fino a questo momento della stagione.

Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: