Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: la Poderosa Montegranaro attesa dall'insidiosa trasferta di Roseto

Match da non fallire e soprattutto da non sottovalutare per la XL EXTRALIGHT®, che domani pomeriggio (ore 18) sarà di scena al PalaMaggetti contro il fanalino di coda Roseto Sharks.

Obiettivo ovviamente i due punti per la squadra di coach Ceccarelli, che vuole mantenersi nei piani alti della classifica tornando al successo anche lontano dal PalaSavelli, dove i gialloblu non fanno bottino dal blitz di Bergamo di un mese e mezzo fa. Ma sarà ben più difficile di quanto non dica la classifica perché, al contrario, gli abruzzesi hanno ritrovato buon feeling col campo di casa dopo il terribile avvio di stagione. Solo un calendario a dir poco "particolare" (cinque trasferte nelle ultime sette giornate) ha zavorrato la risalita della truppa di coach Emanuele Di Paolantonio, che nelle ultime tre gare casalinghe ha stoppato Jesi e Ferrara prima di cadere all'ultimo secondo contro Verona. Segno che la squadra, caricata dal caldissimo pubblico di casa, davanti ai suoi tifosi riesce a dare quel qualcosa in più che sarà fondamentale nella volata salvezza.

Nel cambio di marcia degli Sharks c'è sicuramente lo zampino della nuova guardia americana Matt Carlino, giunto a sostituire Darell Combs e subito ben più incisivo del suo predecessore (20,7 punti col 40% da 3, 5,0 rimbalzi, 2,9 assist). I due alfieri dell'ex Cremona sono i due lunghi titolari, l'ala col vizio del tiro da fuori Ion Lupusor (10,4 punti a gara e 4,4 rimbalzi) ed il più muscolare Andy Ogide (11,1 punti col 42% da 3 e 7,1 rimbalzi) ma occhio anche ai due esterni Marco Contento (10,9 punti a sera) e Roberto Marulli (8,7 punti per gara), che si alternano nel quintetto solitamente completato dal capitano Riccardo Casagrande (8,5 punti e 4,7 rimbalzi a sera).

Dalla panchina, completano le rotazioni sugli esterni i giovani Federico Zampini (2,6 punti col 44% da 3) e Giorgio Di Bonaventura (2,6 punti e 1,7 rimbalzi), mentre il cambio dei lunghi è l'affidabile Francesco Infante (9,3 punti e 3,9 rimbalzi a gara). Una squadra che fa dell'aggressività e della durezza mentale le sue forze, guai a metterli in ritmo perché poi il PalaMaggetti potrebbe trasformarsi in un fortino difficile da espugnare.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming (per abbonati) su LNP Tv Pass e in diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà poi trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del DT).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: