Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: la Virtus Civitanova batte Matera in rimonta e si gode un super Cassese

La Rossella Civitanova sconfigge Matera 101-89 e conquista un'altra importante ed emozionante vittoria davanti al proprio pubblico in uno scontro diretto per i playoff.

La copertina è obbligatoriamente per Alessandro Cassese, MVP del match con 37 punti di cui ben 17 nell'ultimo quarto (parziale 33-16, con la Rossella che partiva sotto 68-73) con 6/7 da due e 7/9 da tre e super anche in difesa, ma è stata anche una grande prova di squadra con tutti che hanno dato un gran contributo quando chiamati in causa, considerando anche l'infortunio di Coviello a metà secondo quarto e Andreani a mezzo servizio, al ritorno in campo dopo un mese. Matera si è dimostrata squadra compatta e dotata di grandi individualità, è riuscita a sfruttare la maggior fisicità (26 tiri liberi a 14), ma non ha potuto nulla contro il 16/28 da tre della Rossella.

Il primo quarto è Tessitore-show: la guardia di coach Rossi ne mette 14 con 2 triple e la Rossella va avanti 21-15 dopo 7', ma dall'altro lato Ravazzani e Battistini fanno valere tutto il loro atletismo e ricuciono fino al 25-26 del primo quarto.
Nel secondo parziale inizia meglio Matera con due canestri, rispondono Tessitore e Felicioni da tre, ma si sblocca Migliori e Matera va a +8. La Rossella attraversa qualche momento di confusione anche per qualche tensione con gli arbitri e trova solo una tripla di Cassese, mentre gli ospiti "rubano" due canestri in contropiede con Battistini e vanno al massimo vantaggio: 36-46. Ci pensa il solito Cassese con tripla in step-back e appoggio in contropiede, Tessitore torna a segnare dal post e Civitanova va al riposo sul -4 (46-50).

Il terzo quarto è simile al precedente, la Rossella non riesce a contenere Migliori (top scorer del girone) e Ochoa, mentre in attacco perde fluidità e finisce a -12 (59-71). Felicioni però dà la carica con una tripla e Cassese risponde con tre canestri consecutivi per il 68-73 con cui si entra nel finale.
Gli ultimi 10 minuti sono appannaggio di Cassese e capitan Amoroso (13 punti tutti nel quarto), che segnano praticamente ad ogni azione e in ogni modo facendo impazzire i lucani, mentre in difesa Cognigni, Felicioni, Vallasciani e Marinelli non concedono più nulla.
Per la Rossella è la quinta vittoria consecutiva al PalaRisorgimento, ma adesso deve tornare a vincere fuori casa perché ci saranno due durissime trasferte consecutive a Campli e Recanati, rispettivamente 3° e 2° in classifica con una e due vittorie in più dei civitanovesi, sesti insieme a Teramo.

Rossella Virtus Civitanova Marche - Olimpia Matera 101-89 (25-26, 21-24, 22-23, 33-16)

Rossella Virtus Civitanova Marche
: Alessandro Cassese 37 (6/7, 7/9), Gennaro Tessitore 25 (5/9, 5/8), Francesco Amoroso 13 (3/3, 1/2), Matteo Felicioni 9 (1/3, 2/4), Matteo Marinelli 8 (4/8, 0/0), Lorenzo Andreani 5 (1/3, 1/3), Marco Vallasciani 2 (1/1, 0/2), Riccardo Coviello 2 (1/4, 0/1), Filippo Cognigni 0 (0/1, 0/0), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 27 4 + 23 (Francesco Amoroso 8) - Assist: 22 (Matteo Felicioni 5)

Olimpia Matera: Leonardo Battistini 29 (9/14, 2/6), Franco Migliori 26 (4/7, 4/7), Nicolò Ravazzani 11 (5/8, 0/0), Ignacio Ochoa 9 (2/5, 0/0), Marcello Cozzoli 9 (2/2, 1/4), Samuele Pasqualini 3 (0/0, 1/1), Matias nicolas Di marco 2 (0/1, 0/0), Lorenzo Varaschin 0 (0/1, 0/0), Alberto Montemurro 0 (0/0, 0/0), Alessandro Marra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 26 - Rimbalzi: 29 4 + 25 (Franco Migliori 9) - Assist: 21 (Marcello Cozzoli 7) 

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: