Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Basket Maceratese batte l'Auximum Osimo e ribalta la differenza canestri

Missione compiuta! l'ABM doveva vincere possibilmente con uno scarto superiore a quello subito all'andata e riesce in entrambe le sfide chiudendo per 68-62 una partita tesa, combattuta e che sembrava segnata da diversi episodi sfavorevoli. Incontro,come spesso succede nelle partite maceratesi, non consigliabile a chi mal sopporta le emozioni forti, fatto di continui capovolgimenti e con la classica tensione delle partite chiave.

Gli ospiti sembrano avere gli dei del basket dalla loro parte come dimostrano un paio di canestri "non canonici" , una tripla di tabella dall'angolo e un'altra allo scadere dei 24" da nove metri abbondanti, ed infatti prendono il largo a cavallo tra secondo e terzo quarto arrivando ad iniziare l'ultimo periodo con un vantaggio di nove punti. L'espulsione di Sebastianelli, somma di tecnico e antisportivo, sembra indirizzare definitivamente la partita verso la sponda osimana ma il solito indomito carattere dei ragazzi di coach Luciani, probabilmente anche favoriti da un calo fisico degli ospiti, si dimostra ancora una volta vincente e i biancorossi, guidati da un Zamponi quasi perfetto nel secondo tempo, rimontano e passano avanti salvo complicarsi la vita nel ultimi istanti sbagliando tre tiri liberi consecutivi che avrebbero chiuso i discorsi.

Ci vuole la freddezza del veterano Kasperskyy che mette i due punti decisivi dalla linea della carità e consegna vittoria e differenza canestri ai padroni di casa. Vittoria meritata e conquistata con le armi proprie dei maceratesi, aggressività carattere e capacità di trovare spesso protagonisti diversi (ieri ottime le prove, oltre ai già citati , di Gonzales e Panaro ) e quindi con la possibilità di sopperire a giornate no di abituali protagonisti. Da limare certamente la ancora troppo ossessiva ricerca del tiro da tre punti e il ricorrere nei momenti di difficoltà alla soluzione individuale spesso forzata. Prossimo appuntamento ancora al Palavirtus sabato prossimo ospite la Victoria Fermo.

Basket Maceratese - Basket Auximum Osimo 68-62

Macerata
: Mancini, Sebastianelli 3, Cannas 3, Zamponi 18, Cappelloni ne, Tiberi 4, Core 9, Kasperskyy 7, Pierantozzi ne, Ercoli, Gonzales 14, Panaro 10. All. Luciani

Osimo
: Mercanti 2, Carletti ne, Carancini 11, Ausili 7, Vignoni 9, Belli ne, Splendiani, Monticelli 22, Violini, Graciotti Y. 6, Graciotti R. 5. All. Carletti

Ufficio Stampa Basket Maceratese

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: