Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: la Pallacanestro Pedaso torna alla vittoria contro il Pisaurum

Torna alla vittoria dopo tre sconfitte di fila l'Icubed Pedaso, che supera sul proprio parquet il Pisaurum e centra così il primo successo del suo 2018.

Un successo più che meritato, giunto al termine di un incontro condotto con grande piglio dall'inizio alla fine. Serviva una reazione dopo la pesante sconfitta di domenica scorsa a Fossombrone e in mezzo ai tanti problemi fisici che nelle ultime settimane stanno tartassando la squadra di Ionni e questa reazione è arrivata: Pedaso c'è e lo ha dimostrato giocando una partita di grande applicazione e concentrazione sui due lati del campo.
Due punti che fanno morale e classifica nel bel mezzo di un inizio di girone di ritorno di fuoco: una porzione di calendario terribile che proseguirà sabato prossimo con il derby della Bombonera contro la Sutor Montegranaro.

Cronaca: solito quintetto base per coach Ionni, che schiera Mosconi, Ortenzi, Tombolini, Di Angilla e Valentini. Dall'altra parte Surico risponde con Chessa, Gnaccarini, Denis Jovanovic, Diotallevi e Vichi.
E' Pedaso a scattare meglio dai blocchi di partenza con Valentini e Tombolini che siglano subito il 5-0 dei padroni di casa: il Pisaurum prova ad entrare lentamente in partita, ma l'Icubed piazza un 7-0 di parziale che vale il +9 sul 14-5 e costringe Surico al timeout. Anche dopo il minuto di sospensione, però, è sempre Pedaso a tenere in mano le redini del match: gli ospiti sbagliano anche diversi buoni tiri, Pedaso fa un ottimo lavoro a rimbalzo difensivo e se non fosse per una gran tripla di Denis Jovanovic negli ultimi secondi del quarto il passivo ospite sarebbe anche più consistente del -7 (19-12) con cui si arriva al primo mini intervallo.

Forse rinfrancati dall'aver limitato i danni nel parziale inaugurale, i pesaresi cominciano molto meglio il secondo quarto: Vichi è micidiale dalla media distanza, Jovanovic segna un'altra tripla delle sue e, dopo un timeout di Ionni, il Pisaurum mette per la prima volta la testa avanti grazie ad un canestro di Bianchi (25-26). La risposta dei padroni di casa, però, non si fa attendere: una tripla di Traini riconsegna il vantaggio all'Icubed, che poi cavalca una fiammata da sette punti in fila di Ortenzi per riprendere un po' di margine. Una tripla di un ottimo Tombolini riporta i suoi addirittura sul +8, ma come nel primo quarto il Pisaurum limita i danni nei secondi finali del quarto, stavolta con una canestro e fallo di Bartolucci (41-36 all'intervallo).

Pedaso però inizia il terzo quarto con il turbo, spinta da Valentini e da un immenso di Di Angilla, che ad un certo punto realizza otto punti consecutivi. L'Icubed scollina per la prima volta oltre la doppia cifra di vantaggio sul 47-36 e continua ad incrementare il proprio vantaggio arrivando anche a +15: nel momento di massima difficoltà, però, il Pisaurum non sprofonda e attaccandosi a Jovanovic riesce a chiudere il terzo periodo sotto di dieci lunghezze (57-47) e quindi ancora pienamente in partita.

Arroccata attorno alla propria difesa a zona, all'inizio del quarto e decisivo parziale la squadra di Surico si riporta sotto fino al -5, mancando anche alcune opportunità per avvicinarsi ulteriormente. Pedaso sembra non averne più e per qualche minuto fa davvero molta fatica a mettere punti a tabellone: a sbloccarla, però, ci pensa Tombolini con un grande penetrazione ed è lo stesso numero 9 a propiziare un canestro di Mosconi in contropiede. Pedaso riprende ossigeno, trova anche un canestro "di rapina" a centro area con Traini e poi è ancora Tombolini a siglare la tripla della staffa dall'angolo che vale il +12 e fa scorrere i titoli di coda sul match.

Pallacanestro Pedaso - Pisaurum Pesaro 70-63 (19-12; 41-36; 57-47)

Pedaso
: D'Amico ne, Santandrea ne, Mosconi 9, Di Angilla 16, Tombolini 16, Ortenzi 7, Traini 5, Valentini 15, Stampatori 2, Capponi ne, All. Ionni

Pisaurum
: Bartolucci 12, Chessa 3, Neri ne, Bianchi 8, Gnaccarini 6, Diotallevi, Giunta 8, Vichi 9, B. Jovanovic 2, Giovanelli ne, D. Jovanovic 15, All. Surico

Ufficio Stampa Pallacanestro Pedaso

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: