Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: decima vittoria consecutiva per Il Campetto Ancona a Falconara

Altra vittoria per la capolista Luciana Mosconi Globo che passa nell'angusto PalaLiuti di Castelferretti e mette altri due mattoncini sulla propria classifica.

Vittoria marcata per i dorici al termine di una partita avuta sempre in mano anche se i falconaresi padroni di casa, avvolti nella loro totale situazione di emergenza, hanno reso dura la vita alla capolista almeno fino a metà del terzo quarto. Poi il maggior peso specifico dei bianconeroverdi ha fatto la differenza e la prima della classe ha potuto vincere la sedicesima partita stagionale in scioltezza potendo terminarla con un quintetto baby dove il più anziano giocatore in campo era un '97.

Senza Luini (rientro nel gruppo nella nuova settimana) e con Redolf in panca a onor di firma per il perdurante fastidio alla schiena, la Luciana Mosconi ha potuto recuperare Baldoni, reduce dalla febbre che lo aveva tolto alla squadra nella partita contro Recanati, e si è presentata a Castelferretti con a referto i baby 2001 Cognigni, Giombini e Zandri.

Falconara è con appena 7 giocatori arruolabili, viste le assenze di Catalani, Nardini, Quondamatteo e Alessandroni, e senza coach Reggiani, squalificato, sostituito dal vice Rocchetti. I padroni di casa hanno provato con la zona sistematica a bloccare la forza della capolista che si è messa a guidare la partita sin da subito pur non essendo in una giornata memorabile. 20-15 per i dorici al 10' con Maddaloni tra i più ispirati e ottimo impatto sulla partita del giovane Zandri.

Dalla panchina escono i primi punti del 2°quarto con Edo Centanni e Capitan Giachi. 18-28 il vantaggio del Campetto dopo 12' di gioco con il tecnico fischiato a Rocchetti. Giorgini e Chiorri riportano Falconara a -5 (34-29) prima che Baldoni e Maddaloni non sistemino le cose del primo tempo sul 40-32. Nella ripresa Tarolis sigla il 46-32 per gli ospiti in maglia nera, ma Falconara non molla neanche stavolta. Il tecnico alla panchina di casa non toglie l'inerzia ai locali che tornano in sella con Oprandi e Giorgini. 40-48 con poco più di 5' da giocare e time out di Marsigliani.

La Luciana Mosconi Globo si riorganizza e all'uscita dal minuto di sospensione arriva il la alla fuga decisiva degli anconetani. Break di 10-0 e tutto ritorna a favore della leader che chiuderà il terzo periodo sul 64-46. Nell'ultima frazione la capolista gestisce senza particolare difficoltà nonostante i padroni di casa non smettano di crederci. 53-72 a -5' dalla fine e i titoli di coda possono già scorrere. Marsigliani toglie definitivamente i senatori e il quintetto del finale di partita vede Pajola, Edo Centanni, Giombini, Zandri e Cogningni. La giovane energia mette pepe sugli ultimi attimi di una sfida che termina con il successo anconetano e la Luciana Mosconi Globo che continua il suo volo.

Falconara: Giorgini 12, Oprandi 6, Migliorelli 9, Lodico 3, Battagli 10, Bargnesi 13, Chiorri 10. All. Reggiani

Luciana Mosconi Globo
: Centanni E. 9, Centanni F. 4, Ruini 8, Zandri 7, Giachi 8, Tarolis 15, Maddoloni 12, Redolf ne, Cognigni, Pajola 2, Baldoni 16, Giombini 4. All. Marsigliani

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: