Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il Basket Maceratese attende la visita della Victoria Fermo

Secondo turno casalingo consecutivo per l'ABM che ospita la Victoria Fermo nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie D.

Un'altra partita chiave che, in caso di vittoria, potrebbe dare un ulteriore slancio ai ragazzi di coach Luciani dopo quella nel turno precedente contro Osimo ed anche migliorare sensibilmente la classifica nella corsa ai playoff. Attualmente l'ABM fa parte del gruppone a quota 16 che occupa le posizioni dal quarto all'ottavo (ultimo utile per la post season) con quattro punti di vantaggio sulla nona ( Montemarciano) e sei sulla decima (appunto la Victoria) ed una vittoria sabato consentirebbe di eliminare di fatto i fermani dalla lotta e ridurre a nove le pretendenti per gli otto posti a disposizione. Anche se il girone di ritorno degli ospiti fin qui è stato negativo, quattro volte sconfitti, non bisogna pensare che la gara sarà una passeggiata;analizzando infatti i risultati si vede che i ragazzi di coach Marcaccio sono caduti contro Stamura ed i cugini del Basket Fermo abbastanza nettamente, ma si tratta di due delle tre squadre più forti, mentre nelle trasferte a Civitanova e Morrovalle contro i Fochi hanno ceduto solo nel finale, rispettivamente di due e sei punti, in entrambi i casi con la pesante assenza del veterano Verdecchia.

Tra l'altro coll'inizio del girone di ritorno si è aggiunto un ottimo giocatore come Meconi, proveniente dalla C silver di Pedaso, aumentando di molto il potenziale offensivo dei fermani che può contare anche, oltre al già citato Verdecchia, anche sul fisico sempre prorompente di Bernard, difficilmente arginabile nelle giornate di grazia. I maceratesi dovranno fare leva sulle proprie caratteristiche innalzando il ritmo e la pressione difensiva anche in virtù di una panchina abbastanza corta degli ospiti che potrebbero calare nel finale. Si gioca sabato al canonico orario delle 21,15.

Ufficio Stampa Basket Maceratese

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: