Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Promozione A: convincente vittoria per il Basket Vadese contro il Cagli Basketball

Netta vittoria per il Basket Vadese, che chiude la regular season superando il Cagli Basketball e conquistando la diciottesima vittoria stagionale. I gialloverdi adesso sono attesi dal primo truno dei playoff dove incontreranno la Pallacanestro Senigallia Giovani, mentre il Cagli se la vedrà contro l'Ignorantia Pesaro.

I ragazzi di coach Cangiotti hanno comandato la gara per tutti i quaranta minuti, con un margine che dal secondo quarto in avanti è stato sempre superiore ai dieci punti. I giochi si sono definitivamente chiusi nel terzo parziale, quando i padroni di casa hanno piazzato un break di 20-6 che ha messo la parola fine all'incontro. Nella Vadese undici uomini sono andati a referto, con Bozzi e Nuara autori di 11 punti a testa. Nel Cagli il migliore è stato Ascani che ha firmato 10 punti.

Basket Vadese - Cagli Basketball 59-31

Vadese: Carciani G. 4, Grassi 6, Bozzi 11, Della Mora 3, Alberto A. 2, Zappetti 5, Carciani, Maciaroni 5, Piccinini 5, Nuara 11, Foglietta 5, Fosci 2. All. Cangiotti

Cagli: Basili 2, Buccarini 8, Ascani 10, Ciarafoni 4, Vagnarelli 1, Bartoccini, Marconi, Bussi 2, Brozzi 2, Nucci, Sponticcia 2, Sabbatini. All. Smacchia

Parziali: 15-8, 13-7, 20-6, 11-10.
Progressivi: 15-8, 28-15, 48-21, 59-31.
Usciti per 5 falli: Buccarini (Cagli)
Falli: Vadese 10, Cagli 24.
Tiri da 3 punti: Vadese 5, Cagli 2.

Arbitri: Limone e Lisotta

La Redazione di BasketMarche

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: