Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: Poderosa Montegranaro, presentata la campagna abbonamenti, tutti i dettagli

#VivilA. Questo il claim scelto per dare il la alla campagna abbonamenti 2018/2019, presentata questa mattina al Casale Quota CS Sport. Un messaggio di unione a tutto il territorio fermano ed oltre quello che lancia la Poderosa, a partire dall’emozionante video (CLICCA QUI) confezionato per rinsaldare un legame che nasce da Montegranaro ma che si irradia in tutto il circondario, dalla spiaggia di Porto San Giorgio fino alle pendici dei Sibillini.

«#Emozioni è l’hashtag che vorrei aggiungerci – ha esordito Simone Corradini di Quota CS Sport, padrone di casa – le emozioni che ci ha dato la Poderosa nella passata stagione e che speriamo aumentino sempre di più. Questa società rappresenta tutto un territorio, che parte da queste colline e si allarga dal mare alla montagna. Grazie di cuore per continuare in questo processo di crescita».

Prezzi invariati rispetto a 12 mesi fa, ma con una novità: quella del parterre da 72 posti che troverà posto a bordo campo sotto la tribuna di casa. «Abbiamo girato il Fermano in lungo ed in largo per raccontare un percorso che lega tutto il nostro territorio – ha spiegato il responsabile marketing gialloblu Walter Junior Cassetta – in un’epoca in cui viviamo la realtà attraverso lo smartphone, il nostro invito è a vivere un’esperienza diretta con la squadra. Abbiamo toccato Montegranaro, Porto San Giorgio, Fermo, Falerone, Servigliano e Amandola per andare in questa direzione e lo faremo ulteriormente con l’idea degli allenamenti itineranti che vorremmo percorrere durante l’anno. Ripartiamo dallo zoccolo duro di 1523 abbonati dell’anno passato, con alcune partite in cui abbiamo sfiorato i 3 mila ed un pubblico che strada facendo è diventato sempre più caldo. Merito dei risultati della squadra, ma merito anche di chi ha creduto in noi. Si è creata una bella simbiosi».

Confermarsi è la parola d’ordine, consci che non sarà per nulla facile. «Veniamo da un annata super anche sotto il profilo del coinvolgimento del territorio – ha confermato il vicepresidente gialloblu Riccardo Bigioni – restare a questi livelli, sia sul campo che fuori, è la sfida e sarà molto dura. Ma anche molto affascinante. Riuscire ad eguagliare o addirittura a fare meglio delle cifre dello scorso anno è l’augurio che ci facciamo».
Anche perché ora tutti aspettano la varco la Poderosa, passata ormai dal rango di novità a quello di realtà del campionato di Serie A2.

«Confermarsi non è mai facile, l’anno scorso era tutto bello dato che eravamo una neopromossa – ha rammentato l’amministratore delegato Ronny Bigioni – l’inserimento del coach numero uno tra quelli che potevamo prendere è un super inizio, ora siamo al lavoro sul roster per provare a crescere ancora, pur restando coi piedi ben saldi per terra. Abbiamo un budget simile a quello dello scorso anno e di questo dobbiamo ringraziare tutti gli sponsor. Ma contiamo molto sulla campagna abbonamenti: a conti fatti, il pubblico è il nostro sponsor di maggior peso alle spalle di XL EXTRALIGHT®».

Anche coach Cesare Pancotto, uno dei volti scelti dalla società per lanciare la campagna, ha voluto riconoscere come sia importante il coinvolgimento di tutto il Fermano ed oltre. «La Poderosa ha l’anima di Montegranaro ma è anche squadra di tutto un territorio – ha finito il neo allenatore gialloblu – fidelizzare il pubblico è l’obiettivo da porsi e questa campagna va in questa direzione. La società si sta creando giorno dopo giorno una sua storia perché questa si ottiene sedimentando un proprio metodo e modo di operare. Mi piace la novità nella continuità e qui la sto vedendo. A partire dallo status col quale ci affacciamo al prossimo campionato e cui deve corrispondere un salto di qualità. Il girone Est è difficile ma ha un grande fascino e il fatto che la prossima sarà una stagione in cui tanti lotteranno per degli obiettivi sta drogando il mercato attualmente. Noi ora ci stiamo preparando sotto il profilo della conoscenza dello stesso: un lavoro oscuro che non vedete ma che si concretizzerà quando ci sarà il timing giusto. Fondamentale è la condivisione, a partire da quella col gm Alessandro Bolognesi, che sto scoprendo essere una persona davvero preparata e che ama quello che fa».


CAMPAGNA ABBONAMENTI 2018/2019

Curva: Biglietto Intero 10, Biglietto Ridotto euro 6, Abbonamento Intero euro 90, Abbonamento Ridotto euro 50 euro
Tribuna non numerata: Biglietto Intero 13, Biglietto Ridotto euro 8, Abbonamento Intero euro 120, Abbonamento Ridotto euro 70 euro
Tribuna centrale: Biglietto Intero 18, Biglietto Ridotto euro 12, Abbonamento Intero euro 160, Abbonamento Ridotto euro 110 euro
Tribuna Gold: Biglietto Intero 25, Biglietto Ridotto euro 18, Abbonamento Intero euro 250, Abbonamento Ridotto euro 160 euro
Parterre: Biglietto Intero 40, Biglietto Ridotto euro 30, Abbonamento Intero euro 400, Abbonamento Ridottoeuro 300 euro

Ridotto: 12-18 anni, Over 65.
Ingresso gratuito: Under 12, portatori di handicap con accompagnatore
Promozione Family: sconto 50% sul terzo abbonamento, gratuito dal quarto in poi (presentando il certificato di famiglia)
L’abbonamento è valido per 14 partite (resta esclusa la “Giornata Gialloblu”, a discrezione della società)
Al momento, è possibile abbonarsi soltanto contattando telefonicamente la biglietteria gialloblu al numero 392 8131174. Nel corso delle settimane saranno forniti aggiornamenti sui punti vendita, iniziative ed altre modalità di sottoscrizione delle tessere.

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: