Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: il mercato dell'Upr Montemarciano prosegue con il botto, dall'Aesis Jesi arriva Roberto Mosca

Roberto Mosca giocherà la prossima stagione nella Egan UPR Montemarciano Basket. Un vero e proprio colpo di mercato quello messo a segno dal sodalizio del Ds Samuele Simoncioni che si assicura un giocatore di grande livello tecnico nonché spessore umano. Mosca, classe '81, ala forte, torna a Montemarciano a distanza di cinque anni dall'ultima esperienza fatta sotto la guida di coach Valli in serie C regionale quando la squadra raggiunse la finale playoff. Giocatore che non ha bisogno di presentazioni, Roberto ormai da anni recita un ruolo di primo piano sia in serie C che in D tanto che la sua lunga carriera parla di diverse promozioni ottenute nelle varie esperienze vissute.

"Roberto è stata la nostra primissima scelta; - afferma il Ds Simoncioni - lui è senza dubbio uno dei tre giocatori più forti del campionato, dotato di leadership e carisma e una sicurezza in tutto il gioco. Sapere che, anche stavolta, abbia accettato di buon grado di tornare proprio come accaduto anche quando, non ancora maggiorenne, arrivò a Montemarciano e alla prima stagione centro' la promozione con mio fratello Simone in panchina... mi rende orgoglioso e felice".

Felice anche coach David Luconi che parla diffusamente di questo quotato innesto. "Considerando che negli esterni eravamo ben coperti con conferme e innesti di spessore - precisa l'ex Robur Osimo - volevamo a tutti i costi prendere un top nel ruolo di ala grande ossia dove potesse spostare gli equilibri. Sono felice di allenare Roberto così come tutti gli altri giocatori della squadra. A lui e all'atro veterano del gruppo Pasquinelli chiediamo leadership e voglia di trasmettere ai tanti giovani... anche la passione per il basket e la spinta motivazionale che li porta a dare sempre il massimo. Averli in squadra faciliterà il mio lavoro e... di questo ne sono felice perché i protagonisti del gioco sono i giocatori".
Ben tornato a casa "Bob" Mosca.

Ufficio Stampa Upr Montemarciano

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: