Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: Lorenzo Baldoni è il primo tassello del nuovo Il Campetto Ancona

Il Campetto Basket Ancona targato Luciana Mosconi comunica che l’atleta classe 1987, Lorenzo Baldoni, farà parte del roster che parteciperà al prossimo campionato di Serie B. Per il lungo anconetano si tratta di una gradita conferma all’interno dell’organico bianconeroverde, un giocatore per il quale la prossima stagione sarà la terza consecutiva con la Società dorica ergendosi così come figura cardine e carismatica dell’intero progetto Campetto.

31 anni da compiere il prossimo 23 luglio, Baldoni non è certo nuovo alla Serie B, campionato che ha anche vinto e proprio con coach Marsigliani alla guida. Cresciuto nelle giovanili della Stamura, “Baldo” ha debuttato in prima squadra non ancora diciottenne. La sua prima apparizione risale alla stagione 2005/2006 dove è già in grado di mettere in mostra le sue doti di lungo mobile capace anche di colpire da fuori con un tiro che può essere devastante e immarcabile. Rimane in biancoverde fino al campionato 2008/2009, in mezzo anche una finale playoff per la A Dilettanti persa in gara-5 contro Jesolosandonà. Nel 2009/2010 lascia Ancona e si accasa nella vicina e ambiziosa Recanati. Stagione super con Marsigliani in panchina. Vittoria della B Dilettanti e storica promozione per il sodalizio leopardiano.

Nell’estate 2010 lascia Recanati e rimane in B a Civitanova dove resterà due anni raggiungendo una semifinale playoff. Nel frattempo la Stamura ritorna a riassaporare la Serie B e Baldoni è di nuovo attratto dai colori con i quali è cresciuto cestisticamente. Stagione 2012/2013, il lungo di Pietralacroce ritrova in panchina Marsigliani ad Ancona e contribuisce in maniera determinante alla tranquilla salvezza stamurina. La permanenza di categoria però è vanificata dalle esigue risorse dello storico sodalizio dorico. La Stamura si autoretrocede in C Regionale e per Baldoni è ancora tempo di fare le valigie.

Torna a Civitanova nel 2013, l’anno dopo va a Falconara fortemente voluto dal DS Montanari. Squadra di grande livello alla quale non sfugge la vittoria del campionato e la promozione in B. Nel 2015 è ora di entrare a far parte della famiglia del Campetto dove opera proprio Montanari. Tre anni ai vertici della C Regionale con l’ultima stagione semplicemente trionfale dove Baldoni è stato uno degli artefici della promozione in Serie B.

Ufficio Stampa Il Campetto Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: