Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Roseto Summer League 2018: il quintetto ideale della seconda giornata giornata

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/29-06-2018/roseto-summer-league-2018-il-quintetto-ideale-della-seconda-giornata-giornata-270.jpg

Social

QUINTETTO IDEALE

Danilo Fuzaro, Armeria Il Cinghiale

193 cm, 1994, Breogan, Massimo Rizzo
Prestazione monster dell'esterno brasiliano, fresco vincitore della LEB Oro (A2 spagnola) con Breogan. 36 punti con il 67% al tiro (14/21), 9 rimbalzi e 8 falli subiti: la sua squadra esce largamente sconfitta contro Progetto Auto, ma il pubblico rosetano gli riserva giustamente i meritati applausi.
Cristopher Hortman, GLS
189 cm, 1988, EN Baskets Schelwm, Free Agent
Seconda apparizione consecutiva nel nostro quintetto ideale per il 30enne in forza a GLS, che firma un'altra vittoria su Tecnocasa Roseto trascinata dai suoi 29 punti (senza mai tirare da 3) e 17 rimbalzi. Finora, un vero e proprio uragano per le difese avversarie.

Simone Conti, Ludwig Ristopub Music
183 cm, 2000, Pontevecchio Bologna, Francesco Foroni
Il 18enne playmaker bolognese continua ad incantare il pubblico della Roseto Summer League: nel successo su Macelleria Carni Bianche, ai 24 punti aggiunge 7 rimbalzi, 6 assist e 7 falli subiti, con l'antisportivo finale che non macchia un'altra prestazione superlativa.
Edoardo Dalla Torre, Metalchimica Group
192 cm, 1998, Benetton Basket, Paolo Palucci
Seconda vittoria in altrettante uscite per Metalchimica, che si impone su Admiral Club con il suo #1 in grande evidenza: 25 punti con un notevole 11/15 da 2 e 10 rimbalzi che gli consentono di chiudere in doppia doppia.

Mattia Mordini, Progetto Auto
181 cm, 2000, Pescara Basket, Free Agent
Nel larghissimo successo di Progetto Auto su Armeria Il Cinghiale emerge l'ottima prova del giovanissimo laziale, autore di 20 punti con 5/6 da 2 e 6 assist.
Davide Cesana, Ludwig Ristopub Music
203 cm, 1994, FAVL Viterbo, Francesco Foroni
Sesto uomo di giornata l'energico lungo del Ludwig, a tratti devastante per i diretti avversari: 23 punti (con 7/9 da 2), 7 rimbalzi e 12 falli subiti, che lo portano ben 16 volte in lunetta.

Stefano Blois-Ufficio Stampa Roseto Summer League

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: