Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: Il Campetto Ancona, Valerio Polonara " Orgoglioso di giocare per la mia città, sono molto carico e motivato "

E' stato, in ordine di tempo, il primo colpo di mercato de Il Campetto Ancona, che l'ha individuato per andare a ricoprire lo slot di lungo titolare in vista del prossimo campionato di Serie B Nazionale. Valerio Polonara, lungo classe 1984, ha mosso i suoi primi passi cestitici proprio nella città dorica, per poi intraprendere una lunga carriera in giro per l'Italia, e spesso in Serie B. Veroli, Senigallia, Rovereto, Costa Volpino, Francavilla, Acireale, Pescara e Nardò sono le tappe del suo percorso, che adesso l'ha riportato nella sua città natale.

- Ciao Valerio, dopo tanti anni in giro per l'Italia finalmente sei tornato a casa.
"E' vero, torno a giocare per una squadra della mia città. Ho iniziato a giocare a basket nelle giovanili della Stamura, ed oggi sono contento di poter vestire e difendere i colori della mia città con Il Campetto. Entro a far parte di un gruppo composto quasi completamente da giocatori anconetani con i quali ci conosciamo da anni, e sono convito che ci siano tutti i presupposti per fare bene."

- Raccontaci com'è nato il contatto con la tua nuova società.
"Devo dire che nelle ultime stagioni c'è sempre stata una simpatia reciproca. Conosco benissimo alcuni dirigenti e la maggior parte dei giocatori, ed il contatto è avvenuto praticamente in maniera naturale. Non è stato assolutamente difficile trovare un accordo, ed ora non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura."

- La società sta facendo un mercato importante ed è riuscita a muoversi anche con largo anticipo rispetto alle altre squadre. Che idea ti sei fatto della squadra che sta nascendo?
"Il mercato condotto fino ad ora dalla società è stato sicuramente ottimo ed il fatto di essere riusciti a chiudere diverse trattative importanti con largo anticipo, dimostra che il Campetto ha le idee molto chiare, ma soprattutto che nonostante la società sia giovane, c'è ambizione e programmazione. E' vero che nel prossimo campionato saremo una neopromossa, e magari avremo bisogno di un periodo di adattamento, ma sono convinto che potremo dire la nostra. Se la composizione dei gironi dovesse essere simile a quella dello scorso anno, ci aspetta un torneo molto equilibrato nel quale puoi vincere o perdere contro chiunque. Quello che posso dire, in base alla mia esperienza, è che sarà decisivo il gruppo, che deve diventare la forza della nostra squadra. Partiamo con delle ottime basi visto che tutti ci conosciamo da tempo, spetta a noi lavorare forti in campo per trovare la giusta chimica e gli equilibri migliori."

- E' assolutamente prematuro fare pronostici, ma dai primi movimenti di mercato sembrerebbe che le squadre marchigiane potranno recitare ruoli importanti.
"Da sempre le squadre marchigiani sono tra le protagoniste in Serie B. Anche lo scorso anno Recanati, Senigallia e Civitanova hanno fatto davvero molto bene raggiungendo i playoff. Da quello che stiamo vedendo anche Fabriano sta allestendo un roster competitivo, per cui ci aspettano dei derby molto combattuti. Per ciò che ci riguarda credo la politica attuata dalla società di confermare l'ossatura della squadra che ha vinto il campionato, inserendo degli innesti di qualità nei ruoli dove c'era maggiore necessità, sia stata una scelta giusta. Ora spetterà a noi dare il massimo e ripagare la fiducia che ci è stata data."

- Per chiudere, vuoi mandare un messaggio ai tuoi nuovi tifosi?
"Voglio dire a tutti che io sono molto carico e motivato in vista di questa nuova avventura, e che non vedo l'ora di difendere i colori della mia città. Posso garantire che farò di tutto per aiutare i miei compagni ed infondere serenità a tutta la squadra. Sono convinto che ci divertiremo tutti insieme e che potremo fare una bella stagione, per cui invito tutti a venire a vedere le nostre partite."

Giuseppe Contigiani 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: