Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Summer League Senigallia: terminata la nona edizione, trionfano Utah Jizz e Team Scodafox

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-07-2018/summer-league-senigallia-terminata-la-nona-edizione-trionfano-utah-jizz-e-team-scodafox-270.jpg

Social

“Utah Jizz” e “Team Scodafox” si laureano campioni rispettivamente della categoria dilettanti e della categoria PRO. Il vento cerca di metterci lo zampino, ma anche questa volta la Summer League e il basket hanno una marcia in più. Mattina dedicata ai recuperi delle partite rinviate a causa del maltempo di giovedì 5; tra i sei match in programma, il più combattuto è stato quello tra gli “Utah Jizz” e i “So’ Sal Giro”, vinto dalla squadra made in Fermo per 25 - 23.
Il torneo è entrato nel vivo poi nel pomeriggio con i quarti della categoria dilettanti. Il primo match tra la rivelazione del torneo, gli “Uncle Drew” - che per la stoffa da campione non hanno nulla da invidiare al protagonista dello spot della Pepsi - e i “Partita Rinviata Causa Maltempo” (mai nome è stato più azzeccato nella storia della Summer League) si è conclusa con la vittoria di quest’ultimi per 25-17.

Scontro tra titani quello tra “I pomodori Mistici” e gli “Utah Jizz”: i “Pomodori” di Mosca sono arrivati fino a questo momento imbattuti nel combattutissimo girone C (nel quale ben tre squadre hanno chiuso con zero sconfitte), ma i loro avversari hanno dimostrato di poter arrivare alla fine; non stupisce quindi la vittoria di quest’ultimi per 25-16 al termine di una partita tiratissima. Scontro fratricida in salsa senigalliese/marottese nel match tra i giovani “Idddeee” e “I Rido Col Micio”, vinto dalla squadra di Fabrizio “Micio” Pasquinelli per 21 a 19. Prendono l’ultimo spot disponibile per le semifinali i DT Garden con un canestro in penetrazione di Giole Figueras che decreta il sorpasso definitivo per i suoi (21-19).

E sono gli “Utah Jizz” (che hanno riaperto la partita contro i lanciatissimi “Rido Col Micio” con una schiacciata di Magrini e poi vinto per 25-16) e i “Dt Garden” a contendersi il titolo della categoria dilettanti. Dopo 15 minuti di puro street basket senza esclusione di colpi, ma in una gara condizionata dal vento, a sollevare il titolo sono stati gli “Utah Jizz” alla loro prima partecipazione alla Summer League che si sono imposti con un perentorio 30-15 sui Del Torto e compagni. Molto accessa anche la sfida nel torneo PRO. A partire dal recupero dell’ultimo quarto tra “We The North e i Fifty Pounds”: nonostante le due schiacciate di Davide Dadda, la compagine del Nord ha dovuto alzare bandiera bianca davanti alla squadra di Veronica Dell’Olio che, in un finale punto a punto, si è aggiudicata il match per 26 a 23.

Contro ogni pronostico, tutte le squadre che si sono classificate nelle prime due posizioni nei gironi sono state sconfitte proprio nei quarti: è proprio questo il bello di un torneo come la Summer League. A sfidarsi per il titolo più ambito, quello di squadra regina della Summer League sono state il “Team Scodafox”, con Andrea Barantani alla guida dei suoi giovani compagni, e i “5 Negroni Grazie” di Conti e Cardellini che hanno superato i “Fifty Pounds” mettendo così fine alla corsa della cenerentola del torneo che nella giornata di sabato aveva addirittura rischiato di abbandonare il torneo anzitempo per mancanza di giocatori.

Per avere la meglio sugli avversari al “Team Scodafox” non sono però bastati né i tempi regolamentari né un over time: la vittoria per 38 a 34 è arrivata al secondo tempo supplementare grazie ai canestri di Giacomo Zibo Diotallevi e Baiocchi dopo che per ben due volte le due squadre si erano trovati a pari punti al fischio della sirena (28-28 e poi 32-32). Infine, menzione speciale per Nicolò Marcelloni, vincitore assoluto della gara dal tiro da tre punti Memorial Andrea Garbin con 16 punti, per Alessio Olivieri (DT Garden) e Matteo Ricci (Team Scodafox) MVP di questa nona edizione per la categoria dilettanti e Pro. E per quest’anno dalla Summer League è tutto! Appuntamento al prossimo anno per il decimo anniversario del torneo!

MY WARRIORS - LIMONI D’ESTATE (DIL) 21-25
UTAH JIZZ- LIMONI D’ESTATE (DIL) 10-13
PENGUINS - SDANGS BALLERS (DIL) 8-10
UTAH JIZZ -SO’ SAL GIRO (DIL) 25-23
RIDO COL MICIO- UNCLE DREW (DIL) 25-15
SDANG BALLERS - PARTITA RINVIATA CAUSA MALTEMPO (DIL) 10-26
POMODORI MISTICI - DT GARDEN (DILETTANTI) 24-15
MAYACANESTRO - DT GARDEN (DILETTANTI) 7-25
QUARTO PRO (recupero) : WE THE NORTH - FIFTY POUNDS 26-23

QUARTI DILETTANTI Partita Rinviata Causa Maltempo vs Uncle Drew 25-17
Utah Jizz vs Pomodori Mistici 25-16 Idddeee vs Rido Col Micio 19-21
Dt Garden vs Limoni D’Estate 21-19
SEMIFINALI DILETTANTI: Utah Jizz - Rido Col Micio 25-16
Partita Rinviata Causa Maltempo - DT Garden 11-15
SEMIFINALI PRO: Team Scodafox - I vez 17-14
5 Negroni Grazie - Fifty Pounds 27 - 10
FINALE DILETTANTI: Utah Jizz - DT Garden 30-15 MVP: Alessio Olivieri (Utah Jizz)
FINALE PRO: Team Scodafox 38-34 (2OT, 28-28; 32-32) VMP: Matteo Ricci (Team Scodafox)
VINCITORE MEMORIAL ANDREA GARBIN: Nicolò Marcelloni

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: