Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: Fochi Pollenza scatenati, dalla Sutor Montegranaro arriva Filip Dominik Grande

Il mese di luglio volge ormai al termine, eppure lo stesso non può dirsi della campagna acquisti dell’ASD Fochi Pollenza. Dopo aver ufficializzato Andrea Kasperskyy, in qualità di vice-allenatore, la società formalizza l’arrivo in canotta bianco-verde di Filip Dominik Grande, classe ’97.
Sangue polacco, veemenza, talento e amore per la palla a spicchi da vendere, la carriera cestistica di Filip debutta alla tenera età di 8 anni: è il circuito civitanovese ad accoglierlo e a fornirgli tutti i rudimenti utili ad imporsi un domani sul parquet. Le prime soddisfazioni non tarderanno ad arrivare: all’Interzona Under 19 si aggiunge, nella stagione 2013/14, un biglietto di sola andata per la prima squadra della Virtus Basket Civitanova Marche.

Nella stagione d’esordio, Filip tenta di apprendere quanto più possibile dalle sessioni di allenamento disputate in compagnia dei veterani, mentre in quella successiva arriva il debutto tanto atteso. Siamo nella stagione 2014/15, la stessa che spalancherà le porte all’incredibile successo della stagione successiva: nel 2016/17, la Virtus si aggiudica il campionato C Silver. Nello stesso anno, Filip esegue un doppio tesseramento, in modo da poter giocare, in contemporanea, anche in Promozione, con la squadra del Picchio Basket Civitanova. Dopo la vittoria del campionato nel circuito civitanovese, Filip si trasferisce alla Sutor Montegranaro e sfiora il back-to-back nella stagione 2017/18.

Ora, l’approdo ai Fochi, presso la corte del coach Nicolò Luciani. Una scelta, la sua, dettata dall’attrattiva del progetto, da una solidità societaria ritrovata e rinsaldata. Inoltre, la prospettiva di essere accompagnato da uno spogliatoio giovane e la sfida rappresentata da un campionato mai affrontato prima d’ora sono stimoli da non sottovalutare. Il direttivo della società si congratula con il team manager Matteo Santecchia per il gran colpo messo a segno e rivolge il suo più caloroso benvenuto a Filip. Una grande stagione lo attende, segnata da temperature roventi ed emozioni incandescenti.

Giacomo Gardini
Social Media Manager – ASD Fochi Pollenza

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: