Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Giovanili: cresce lo staff tecnico di Basketacademy con l'arrivo di coach Carlo Campigotto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/02-08-2018/giovanili-cresce-lo-staff-tecnico-di-basketacademy-con-l-arrivo-di-coach-carlo-campigotto-270.jpg

Social

Piemontese doc, 26 anni passati tutti a rincorrere una palla da basket nella sua società USAC Rivarolo Basket, Torino, un entusiasmo contagioso e una voglia di mettersi subito al lavoro che fatica a nascondere. Parliamo di Carlo Campigotto, il nuovo coach che approda proprio in questi giorni nel settore giovanile di BA.

Conosciamolo meglio: come giocatore inizia da bambino, passa attraverso tutta la trafila dei campionati giovanili e diventa membro fondamentale della prima squadra. Capitano per 4 stagioni in serie C Silver è un punto di riferimento per la società e per tutto l’ambiente. Inizia poi come tanti “malati” di palla a spicchi ad allenare a 16 anni divertendosi con il minibasket, e anno dopo anno diventa assistente e capo allenatore dei vari gruppi della società torinese. Guida la formazioni under 16 e under 15 nei campionati di eccellenza e viene selezionato come responsabile del progetto Scuola Basket Lettera 22, realtà si primo piano in provicia di Ivrea.

“Abbiamo sentito parlare di Carlo durante il concentramento della scorsa stagione organizzato qui al ponte quando un amico allenatore ci ha segnalato il suo profilo” racconta Edoardo Casuscelli, responsabile del settore giovanile BA “così abbiamo iniziato a seguirlo con più interesse. Quando ci siamo incontrati per discutere di un suo trasferimento ci è sembrato da subito il tipo di figura adatta per Basket Academy. Allenatore preparato, con una grande esperienza in ambito giovanile, con carisma, tanta voglia di lavorare e di mettersi in gioco in un contesto diverso e più intrigante”.

Sensazioni confermate anche dallo stesso Carlo: “Ho avuto il piacere di incontrarmi con Edoardo e la società. Essere preso in considerazione da una realtà così importante a livello nazionale che fa del lavoro sul settore giovanile il proprio elemento fondamentale mi ha davvero entusiasmato. Conoscevo già BA attraverso le varie partecipazioni a finali nazionali e concentramenti degli anni scorsi. Una società seria, che lavora con professionalità con i ragazzi, dove tutti a partire dallo staff tecnico hanno la possibilità di fare il proprio lavoro con tranquillità e in un contesto molto dinamico. Sono le stesse caratteristiche che ritrovo in me come allenatore e non vedo l’ora di partire per migliorarmi e imparare dal contesto e dall’ambiente. Il risultato è importante ma il mio obiettivo principale sarà quello di aiutare i ragazzi ad essere giocatori importanti per le proprie squadre ed esprimere il massimo delle loro possibilità tecniche. Perugia e BA sono il contesto ideale per farlo” Campigotto rivestirà un ruolo di grande importanza nella gestione del settore minibasket e nei gruppi giovanili targati BA, non resta che rivolgergli un caloroso in bocca al lupo. Benvenuto Carlo!

Ufficio Stampa Basketacademy.it

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: