Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie B Nazionale: Giulianova Basket, alla corte di coach Ciocca arriva il lungo Alessandro Azzaro

Il Giulianova Basket 85 mette il tassello finale al reparto lunghi con il classico “botto”, firmando Alessandro Azzaro, nell’ultima stagione colonna portante del Lions Bisceglie. 25 anni il prossimo 22 dicembre, l’atleta di Messina, con i suoi 202 centimetri, è un giocatore perfettamente a suo agio sia sotto le plance che lontano da canestro. Ottimo difensore e giocatore capace di coprire sia il ruolo di ala forte che quello di centro, Azzaro è anche un attaccante da non sottovalutare come dimostrano gli 8 punti di media con il 55% da 2 punti ed un high-score di 17 nella gara contro Nardò del 22 ottobre.

Formatosi a Bologna, sponda Fortitudo, Azzaro ha esordito appena 18enne in serie C con la maglia di Fabriano, per poi trascorrere due anni a Reggio Calabria (A2), una stagione a Palermo (B), e prima di Bisceglie, un anno a Taranto (B), perdendo i play-out proprio contro Giulianova, dove ha raccolto finora le migliori cifre in carriera grazie ad 11.3 punti e 8 rimbalzi in 33 minuti di utilizzo medio Azzaro, giocatore dall’esplosività e rapidità inusuali per giocatore oltre i 2 metri, andrà a formare con Ferraro una coppia ben assortita di lunghi a disposizione di coach Ciocca, in ottica di un roster con più soluzioni tattiche a disposizione.

“Sono molto contento di far parte di questa famiglia e non vedo l’ora di poter calcare il campo” – queste le prime parole di Azzaro in giallorosso – “Giulianova è una piazza importante per la serie B e parlando anche con coach Ciocca mi sono entusiasmato per il progetto messo in piedi. Siamo una squadra prettamente giovane e proprio per questo motivo credo che Giulianova sia il posto ottimale dove poter migliorare come giocatore. Per come è stata costruita ritengo potremmo essere una squadra molto ostica, perchè siamo giovani e motivati… potremmo diventare la classica outsider del campionato”.

Adriano Vannucci
Giulianova Basket 85 Area Comunicazione

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: