Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sport & Salute: lo sapevi che un uovo al giorno toglie il medico di torno? Scopri il perchè....

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-08-2018/sport--salute-lo-sapevi-che-un-uovo-al-giorno-toglie-il-medico-di-torno-scopri-il-perchè-270.jpg

Social

Avevamo già visto come una mela al giorno sia davvero un alleato formidabile per la nostra salute (LEGGI QUI), ma che cosa dire del “nuovo” proverbio un uovo al giorno toglie il medico di torno?
Il ruolo delle uova per la salute umana sembra sia stato recentemente riabilitato da diversi studi, perché questo prezioso alimento aiuterebbe il cuore.
Il consumo giornaliero di uova, infatti, potrebbe ridurre il rischio cardiovascolare, in particolare un uovo al giorno ridurrebbe il rischio di ictus del 26% e del 28% il rischio di morte per questa causa. Lo studio è stato condotto in Cina, ed è stato recentemente pubblicato sulla importante rivista di medicina “Heart”.

Coordinato dagli scienziati Liming Li e Canqing Yu del dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica dell'Università di Pechino, lo studio ha coinvolto 416.213 pazienti, tutti inizialmente privi di malattie quali cancro, problemi cardiovascolari e diabete. Gli esperti hanno valutato la frequenza di consumo di uova di ciascuno ed hanno registrato per tutto il periodo di monitoraggio (poco mendo i 9 anni) tutte le malattie e i decessi intervenuti nel campione. Il totale si attesta su 84.000 casi di patologie cardiovascolari e 9.985 decessi per queste cause. È quindi stato confrontato lo stato di salute cardiovascolare di chi consumava quasi un uovo al giorno e chi non ne mangiava mai o solo di rado. È emerso un rischio di morte per ictus ridotto del 28% tra i consumatori di uova e un rischio di morte per patologie cardiovascolari in generale ridotto in media del 18%. E, come se non bastasse, è stata registrata una riduzione del 12% del rischio di malattia ischemica del cuore tra i consumatori di uova (5,32 uova a settimana), rispetto a quanti ne consumano solo 2 a settimana.

Dal punto di vista strettamente scientifico sarebbe errato constatare che vi sia un nesso di causa ed effetto tra consumo di uova e salute cardiovascolare, ma di certo va sottolineato come le uova, oltre a contenere il colesterolo, contengono proteine di alta qualità, importanti vitamine e sostanze salutari come i carotenoidi e fosfolipidi. Le uniche controindicazione per l’assunzione dell’uovo sono rivolte a chi soffre di colecistite e di calcoli biliari, in quanto la colina contenuta nel tuorlo può causare una moderata contrazione delle vescichette biliari. Infine un consiglio in cucina: per rendere l’uovo sodo più digeribile non bisogna prolungare la cottura oltre i 10 minuti a partire dal primo bollore: questo perché la cottura protratta rende le proteine meno digeribili.

Nicoletta Canapa


 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: