Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

D Regionale: 88ers Civitanova versione 2018/2019, tante conferme e due importanti acquisti

Riaccendono i motori gli 88ers Civitanova Marche, che anche quest’anno saranno inseriti nel girone A del campionato di Serie D. La società bianconera ha optato per la linea della continuità con la stagione passata, chiusa al primo turno dei playoff mettendo i brividi (soprattutto in gara 1) alla forte Acqualagna. E quindi confermatissimo, per la terza stagione consecutiva, coach Stefano Palmieri, che sarà ancora coadiuvato dal vice Emanuele Bevilacqua e dal preparatore atletico Walter Cardinali.

Continuità è stata la parola d’ordine anche nell’assemblare il roster che fra qualche settimana inizierà la preparazione in vista della nuova stagione. Si riparte dal fresco papà (auguri da tutta la galassia 88ers!) Luca Tappatà, che sarà ancora il capitano della squadra rivierasca. A cascata sono arrivate le riconferme degli altri “senatori” Mirko Polidori, Dario Napoli e Marco Pagliariccio, oltre a quelle dei ragazzi che erano arrivati nell’estate 2017, ovvero Alessandro Ferraro, Paolo Cuna, Nicolas Bordignon, Guido Pacioni ed Elia Evangelisti. Di fatto, alla voce new entry i nomi segnati sono solo due, uno per reparto. Ma di peso specifico assai elevato.

Nel reparto esterni è arrivato l’innesto di Filippo Sappa, guardia friulana classe 1992 che ritorna ad affrontare la Serie D marchigiana quattro stagioni dopo la sua ultima esperienza in maglia Urbino. Tornato nelle Marche per lavoro dopo gli anni dell’università nella città ducale, lo scorso anno era in Serie C Gold piemontese, dove con la casacca di Collegno ha viaggiato a 7,9 punti di media. Giocatore fisico e intenso, ha le potenzialità per essere un giocatore di altissimo profilo per la categoria.

L’altro innesto va invece a puntellare il pitturato bianconero. Si tratta del veterano Andrea Mazzieri, che si riaffaccia alla Serie D dopo un’annata con poco spazio con la maglia della squadra della sua città, Osimo, in Serie C Silver. Difensore arcigno, rimbalzista tentacolare ma anche un tiro da tre assolutamente da rispettare, è il perfetto completamento per un reparto lunghi che ha qualità e quantità da vendere. L’obiettivo per gli 88ers resta sempre lo stesso: divertirsi giocando un bel basket, nel segno della passione per il gioco e della sportività. Ovviamente, però, si va in campo per vincere e quindi la speranza resta quella di arrivare il più in alto possibile senza avere rimpianti. Quei rimpianti legati ai tanti infortuni che hanno un po’ strozzato le ultime due stagioni e che, si spera, possano tenere al riparo quest’anno la squadra di coach Palmieri, che inizierà a sudare i primi di settembre: obiettivo arrivare in buone condizioni per l’esordio stagionale contro una delle pretendenti al salto di categoria, ovvero l’Abm Macerata.

Ufficio Stampa 88ers Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: