Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A: sei società hanno scelto la formula 5+5 e si contenderanno i premi per gli italiani

Scendono da 7 a 6 le società di serie A che hanno scelto la formula di eleggibilità 5+5 (5 stranieri e 5 italiani). A concorrere per il premio messo in palio dalla FIP di 500.000 euro saranno Brescia, Trento, Pesaro, Pistoia, Cremona e Reggio Emilia. Queste sei squadre si contenderanno due montepremi: il primo da 350.000 euro per l'utilizzo di giocatori Under 28 o Over 28 che hanno giocato in Nazionale negli ultimi 3 anni ed il secondo da 150.000 euro per l'utilizzo di giocatori Under 25), in ragione del 35%, 25%, 20%, 15% e 5% per le due categorie. Le 10 società che utilizzeranno la formula 6+6 verseranno ciascuna una luxury tax da 40.000 euro, che contribuirà al gettito utilizzato dalla FIP per il nuovo ranking che premierà i settori giovanili.

Fonte: Spicchi d'Arancia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: