Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sport & Salute: le fragole, un prezioso alleato per l'intestino

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/23-08-2018/sport--salute-le-fragole-un-prezioso-alleato-per-l-intestino-600.jpg

Social

Che la frutta fosse buona e sana era già noto, ma quelli che finora si ignoravano erano i benefici della fragola. Indicate per chi soffre di malattie croniche legate all’intestino, come il morbo di Chron e la colite ulcerosa, le fragole si sono rivelate un ottimo alleato per il tratto intestinale. A testimoniarlo è la ricerca della University of Massachusetts Amherst, presentata al 256esimo meeting nazionale dell'American Chemical Society. Ha guidato lo studio lo scienziato Hang Xiao, che con il suo team ha preso in esame quattro gruppi di topi: un gruppo di ratti sani ha seguito una dieta regolare, mentre gli altri tre sono stati sottoposti ad un regime alimentare normale o in cui, comunque, le fragole -ridotte in polvere- non superavano mai il 5% della totalità del cibo ingerito.

È emerso che il consumo di fragole dai ratti (per un quantitativo pari a tre quarti di una tazza al giorno nell'uomo) ha significativamente soppresso sintomi quali perdita di peso corporeo e dissenteria negli animali affetti da queste malattie infiammatorie croniche. Ma non c’era solo questo vantaggio nella somministrazione di fragole: oltre alla diminuzione dell'infiammazione, infatti, era stato modificato il microbiota, cioè la composizione di batteri dell'intestino; i batteri nocivi erano infatti in netta diminuzione, a vantaggio di quelli benefici. Questo regime dietetico basato sulle fragole, pertanto, ha dimostrato di riuscire a invertire la tendenza.

Il team di ricerca proverà ora a testare i risultati nell'uomo come sempre avviene in questi casi, ma i dati di questa ricerca fanno ben sperare, perché é stato verificato come un semplice intervento dietetico potrebbe mitigare l'infiammazione del colon e migliorare la salute intestinale. In questo caso, una fragola - o meglio, poco meno di una tazza di fragole - al giorno potrebbe aiutare a tenere lontano il medico. Ottime al naturale, con un po’ di panna per i più golosi e frullate in un comodo smoothie; ancora una volta la natura riesce a stupirci rilevando un grande potenziale anche all’interno della più semplice frutta.

Nicoletta Canapa

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: