Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Gold: il Basket Isernia al lavoro, tante le novità tra conferme e nuovi arrivi

Oggi inizia il raduno de Il Globo Isernia, che nella stagione 2018-2019 disputerà il campionato di C gold. La squadra isernina era stata ideata e costruita in poco tempo (e lavorando alacremente) dal valido Carlo Corbo, che era stato individuato come coach dei molisani salvo poi dover rinunciare all’incarico per motivi personali. Corbo, a cui va tutta la stima della società isernina, era stato coadiuvato nella ricerca dei giocatori dall’ex coach de Il Globo, Mimmo Canzano, e da Matteo Staffieri, DS dell’altra squadra di Isernia, l’Accademia Pallacanestro, che fornirà un indispensabile serbatoio di under.

Al posto di Corbo ci sarà l’esperto Claudio Incollingo, allenatore di lungo corso che conosce bene la categoria e che sa lavorare egregiamente anche con i giovanissimi. Il campionato di C gold non è affatto facile, ma le sfide non spaventano coach Incollingo, determinato e motivato a fare bene. Nelle prossime ore saranno resi noti i nomi dei collaboratori dell’allenatore.
Intanto, nei giorni scorsi è arrivato ad Isernia Francis Torreborre, play belga dotato di atletismo e ottime doti tecniche. L’atleta, tra i migliori prospetti del basket di Bruxelles e dintorni, non vede l’ora di cominciare ed è venuto in Molise con l’obiettivo di mettersi in mostra e vincere.

Nelle prossime ore sono attesi gli arrivi di Francesco Maria Porfidia e Dario Scozzaro. Il primo, play 19enne casertano, lo scorso anno ha giocato in serie B con la Pallacanestro Alto Sebino con cui ha disputato anche il campionato giovanile di DNG chiuso con 11.4 punti di media.
Scozzaro, classe 1992, è un 3-4 siciliano di 198 cm. Cresciuto tra Messina, Teramo e Ragusa, nel 2009 è entrato a far parte del roster della Viola Reggio Calabria in serie B. Nel 2011, in serie C a Canicattì, si è messo in mostra tra i senior con 6 punti di media in 10 gare. Dal 2015 al 2017 ha indossato la maglia del Nuovo Avvenire Spadafora, C silver siciliana, con una media di quasi 17 punti a partita e con un massimo stagionale di 40 punti (con 9 triple) contro Palermo. Lo scorso anno Scozzaro era a Cassino in serie D (con l’ex isernino Riccardo De Santis) dove ha chiuso la stagione con 18.4 punti di media.

Nelle prossime ore è atteso anche l’arrivo di un centro lettone, ma le informazioni saranno fornite solo ad operazione conclusa. Il Globo Isernia è determinato a riscattare le ultime due sciagurate stagioni puntando a ricreare l’entusiasmo in città e a riportare gente al Palazzetto. Coach Incollingo e i suoi ragazzi hanno tutte le carte in regola per farcela e per regalare emozioni al pubblico isernino.

Ufficio Stampa Basket Isernia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: