Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Gold: Magic Basket Chieti, luci ed ombre nel test contro l'Olimpia Mosciano

MAGIC BASKET CHIETI - OLIMPIA MOSCIANO (11-20; 18-8; 17-19; 16-17)

Esordio “intra moenia” della Magic, salutata per l'occasione da una buona cornice di tifosi. I neroverdi scendono in campo con tanta voglia di far bene ma appaiono piuttosto imballati e di gran lunga meno brillanti rispetto a quelli ammirati a San Severo nel primo scrimmage di preseason. I carichi di lavoro imposti in settimana dal prof. Cairo si fanno sentire e i magici stentano a far fronte alla maggiore brillantezza dei ragazzi di coach Verrigni. Nella seconda frazione si vede la Magic progressivamente carburare e produrre il miglior basket della sua serata.

Ma dopo il riposo lungo riaffiora la stanchezza e la gara procede a strappi con i contendenti sempre più provati e sempre meno lucidi. Ci scappa anche qualche colpo proibito, prodotto più dall’eccesso di tossine che da furore agonistico. Va bene così, nulla di cui preoccuparsi, da qui alla prima di stagione ci sarà ancora tanto lavoro da fare per ottimizzare la miglior forma fisica. La strada della preparazione è ancora lunga e faticosa ma non ci sono scorciatoie ed è l'unica da percorrere se si vuole arrivare al meglio della condizione.

MAGIC PRESS OFFICE
Massimo Renella

Photo by ADAMO DI LORETO pubblicate sulla Pagina Facebook Magic Basket Chieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: