Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Gold: prestazione incoraggiante per il Valdiceppo Basket nel test contro la Virtus Siena

Buona la prova dei ragazzi di coach Formato a Siena che contro la Virtus in amichevole giocano alla pari per lunghi tratti del match riuscendo ad impensierire con voglia e presenza fisica un team di serie B. Un avversario blasonato da affrontare in una palestra altrettanto storica; una squadra giovane, come sempre combattiva fatta in larga misura da giovani del settore giovanile.

Con il neoacquisto Grosso out, la Valdiceppo parte soffrendo nel primo periodo concedendo diverse conclusioni da tre punti e qualche contropiede di troppo. Intensità e ritmo però non mancano e azione dopo azione comincia a rispondere con un paio di palle recuperate e diversi canestri da dentro l’area. Nel secondo tempo Meschini e soci sembrano avere più fluidità in attacco e più precisione in difesa e lottano punto a punto fino alla fine.

Abbastanza soddisfatto Formato: “Abbiamo affrontato un team di un livello superiore, più in avanti con la preparazione e già rodato. Noi dopo un inizio dove sembravamo faticare nel trovare le contromisure da un punto di vista di ritmo, siamo riusciti a non andare sotto da un punto di vista fisico. Anche i ragazzi più giovani non si sono scansati, abbiamo commesso errori banali di gioventù ma lo spirito, l’attenzione e la voglia che ho visto è quella che vogliamo vedere per tutti i 40 minuti in ogni partita. Credo sia stata un’ottima occasione per provare le nostre cose contro avversari di un altro livello, facendo attenzione a quello che stiamo preparando in allenamento.

Ovviamente abbiamo pagato qualcosina in termini di esperienza e a livello fisico ma in queste difficoltà oggettive la cosa più importante e rimanere presenti e attivi su entrambi i lati del campo, non rinunciando alla bagarre, provando ad alzare l’intensità e il ritmo di gioco. I miei ragazzi mi sono piaciuti proprio perché hanno lottato e per buona parte del match sono riusciti a colmare le differenze. C’è naturalmente tanto da fare, moltissime cose da sistemare e su cui lavorare sia individualmente che di gruppo ma il mio staff ed io siamo soddisfatti della preparazione che stiamo facendo.”

Bilancio positivo quindi per i ponteggiani: due quarti vinti su quattro giocati, con la consapevolezza di avere tanto da fare ma anche la conferma che la strada è quella giusta per farsi trovare pronti ad inizio campionato.

Dopo un giorno di riposo ci si rituffa in palestra con una settimana di allenamenti prima di affrontare Todi in amichevole sabato 14 al PalaCestellini di Ponte San Giovanni, palla a due alle 18.00.

Ufficio Stampa Basketacademy.it

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: