Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie C Silver: passi in avanti per il Chieti Basket nell'amichevole contro Torre de' Passeri

L’Asd Chieti Basket, uscita vittoriosa dal secondo impegno prestagionale al PalaTricalle “Sandro Leombroni” contro la Torre Sper Basket (91-88), formazione di coach Patricelli militante nel Campionato di Serie C Silver, mostra evidenti passi in avanti dopo la sconfitta di domenica scorsa contro l’Antoniana Basket Pescara.

Tuttavia si sono ripresentati ancora dei momenti di scarsa lucidità, durante i quali gli avversari sono riusciti a prendere quasi totalmente il controllo del ritmo della gara. Aspetto più che normale per un gruppo under. Tuttavia la vittoria dà morale per il proseguo della preparazione in vista della stagione.

I padroni di casa partono subito concentrati, imprimendo il giusto ritmo ad una gara che li vedeva schierati contro una formazione di atleti esperti e veterani della categoria, tra i quali Comignani, volto noto al pubblico di Chieti per il suo trascorso con la canotta teatina. Con grande tenacia, Berardi cerca di trascinare il gruppo registrando una percentuale assolutamente perfetta dalla linea dei 6,75 (4/4) nel solo primo periodo chiuso a quota 17 per lui, grazie alla quale Chieti allunga sui torresi (29-24). Purtroppo, come già evidenziato nei giorni scorsi, la squadra biancorossa tende a subire un calo psico-fisico nei secondi dieci minuti, faticando a ritrovare lucidità in entrambe le fasi, specie in difesa. Infatti Torre Spes sfrutta al meglio il blackout teatino per firmare un buonissimo break con il quale chiude il primo tempo in doppia cifra di vantaggio (42-52).

Dopo l’intervallo lungo i ragazzi giocano con più intensità, proponendo una difesa arcigna che mette in serie difficoltà gli ospiti e bucando la retina in modo regolare, ancora meglio del primo quarto. Complice anche lo schieramento sul parquet dell’Assistant Coach Gianfranco Mucci per questa partita, l’Asd Chieti Basket ricuce sensibilmente il gap con l’avversaria, preparandosi all’ultima frazione sotto solo di tre lunghezze (70-73). Sulla scia positiva i teatini continuano a creare del buon gioco ed a mettere in serie difficoltà la squadra di Torre de’ Passeri che regge l’urto per pochi minuti prima di arrendersi ai biancorossi. Sospinti da Mucci, Bantsevich e Cocco, i padroni di casa ottengono un successo importante che infonde fiducia sui progressi visti fin qui (91-88)

Parziali: 29-24; 13-28 (42-52); 28-19 (70-73); 21-15 (91-88)

Asd Chieti Basket: Abdulai, Desario, Pardi, Schiocchetti, Pace 2, Sigismondi, Bantsevich 15, Mucci 16, Berardi 27, Sarchioto 11, Oliva 1, Cocco 19. Coach Di Nallo, Ass. Coach Mucci.

Torre Spes Basket: Febo 9, Di Rocco 8, Di Giorgio 14, Comignani 11, Piscione 3, Di Giorgio L. 6, Ragonesi, Carlucci 2, Di Flavio 14, Stefanovic 2, Di Girolamo, Pagliaroli, Pucci 13. Coach Patricelli, Ass. Coach D’Ortenzio.

Area Comunicazione Asd Chieti Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: