Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A: la Vuelle Pesaro sconfitta da Reggio Emilia, l'analisi ed il commento di coach Massimo Galli

La Vuelle viene battuta dalla Grissin Bon Reggio Emilia nella finale valida per il 3°/ 4° posto nel Memorial Brusinelli di Trento. Alla BLM Group Arena la vittoria va agli emiliani per 74-62, dopo che i biancorossi di coach Galli hanno condotto la gara per 30 minuti. Il primo quarto si chiude con il vantaggio della squadra di Cagnardi per 18-16, ma la Vuelle è brava a recuperare lo svantaggio e grazie a una buona vena offensiva va al riposo lungo avanti di 5 (35-30). Al rientro in campo i pesaresi mantengono il margine di vantaggio acquisito nei minuti precedenti e al 30' il distacco rimane sempre di 5 punti (51-46). Negli ultimi 10 minuti i biancorossi perdono il ritmo necessario per mantenere il gap e Reggio Emilia ne approfitta, allungando a metà ultimo quarto e aggudicandosi la vittoria. Per la Vuelle il miglior realizzatore di serata è Lamond Murray con 16 punti.

Il coach Massimo Galli analizza la gara al termine dell'incontro: "La partita di stasera ha avuto un andamento simile a quella di ieri, siamo stati in vantaggio per 30 minuti, a differenza del match contro Trento oggi abbiamo controllato il ritmo, poi nell'ultimo quarto abbiamo avuto un calo fisico. Questo, insieme al grande ultimo quarto di cui è stato autore Ledo, ci ha messo in difficoltà. Il lato positivo però è il fatto che per 3 quarti la nostra difesa è stata solida. In attacco abbiamo realizzato pochi tiri da 3 punti, non siamo riusciti a correre, cosa che invece Reggio Emilia ha fatto anche negli ultimi 10 minuti", ha detto il coach.

"Questo torneo ci ha permesso di capire chi siamo e su quali aspetti dobbiamo migliorare. In questa stagione il nostro obiettivo deve essere quello di competere con tutti, vogliamo crescere e migliorare ancora in queste settimane di precampionato. Soprattutto in difesa dobbiamo migliorare gli errori commessi. Martedì a Vicenza affronteremo Venezia, una delle formazioni di vertice del nostro campionato, per noi sarà un'altra occasione utile per avere un importante confronto", ha aggiunto Galli.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA - VUELLE PESARO 74-62 (18-16; 30-35; 46-51)

GRISSIN BON REGGIO EMILIA
: Ledo 30, Cipolla ne, Candi 7, Gaspardo 13, Vigori ne, Butterfield 7, Cervi, Soviero, Dellosto, Griffin 11, De Vico 4, Tchewa 2 ALL. Cagnardi

VUELLE PESARO
: Blackmon 6, McCree 14, Artis 10, Murray 16, Conti 4, Bonci ne, Tognacci, Ancellotti 2, Alessandrini ne, Monaldi 2, Zanotti, Mockevicius 8 ALL. Galli

Arbitri
: Filippini, Vicini, Borgo

Ufficio Stampa VL

Foto di Daniele Montigiani pubblicata sul sito della Victoria Libertas Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: