Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A: una buona Vuelle Pesaro cede nel finale alla Reyer Venezia, l'analisi di coach Massimo Galli

La Vuelle Pesaro disputa una buona gara ma alla fine si arrende alla Reyer Venezia subendo la terza sconfitta consecutiva in questo precampionato. Riviviamo la cronaca dettagliata della partita con l'analisi di coach Massimo Galli, nel comunicato dell'ufficio stampa della società pesarese.

La Vuelle gioca bene e tiene testa alla Umana Reyer Venezia nel match amichevole di Vicenza valido per il Trofeo "Architetto Andra Palladio". I lagunari portano a casa la vittoria per 92-85, ma i biancorossi sono autori di una buona prestazione. Tra i ragazzi di coach Galli il miglior realizzatore è James Blackmon con 22 punti: buona anche la gara di Erik McCree con 16 punti e di Diego Monaldi con 14.

La Vuelle manda in campo nel quintetto iniziale Blackmon, Mockevicius, Murray, Artis e McCree. Venezia schiera in quintetto l'ex biancorosso Austin Daye, Haynes, Giuri, Mazzola e Bramos. I primi tre punti del match sono di Haynes, con McCree che risponde ai veneti, prima che la Reyer allunghi con i canestri di Haynes e Daye per il 13-6. Blackmon e Monaldi sono in serata e riportano la Vuelle al -6 (26-20) con cui si chiude il primo quarto.

I secondi 10 minuti di gioco vedono la Reyer tentare un nuovo allungo ma il giovane Luca Conti colpisce dall'arco per il -1 biancorosso, con Zanotti a siglare il primo vantaggio pesarese del match. La Reyer prende un po' di margine, ma Artis ricuce con una tripla che manda le due squadre negli spogliatoi sul 46-43 per l'Umana.

Al ritorno in campo, la Vuelle schiera Blackmon, Artis, Murray, Mockevicius e McCree. Si prosegue punto a punto fino alla tripla di Giuri al 28' che vale il 62-56, prima del bellissimo gioco da 3 punti di capitan Ancellotti che chiude un'ottima entrata in area con una potente schiacciata e realizzando anche il tiro libero aggiuntivo. Al 30' la Reyer è avanti solo di 5 lunghezze (66-61).

L'ultimo quarto inizia con la Vuelle che si riporta a -2 al 33' con un bel canestro di Murray che costrige coach De Raffaele al timeout. Kyzlink e Washington riportano Venezia a un leggero margine di vantaggio, ma Monaldi e Blackmon sono in serata e riportano la Vuelle nuovamente a contatto. Giuri mette a segno una tripla importante e a un minuto dalla fine del match i veneti sono avanti di 6 punti (88-82). Blackmon risponde a Olah che mette a segno alcuni secondi dopo il canestro della vittoria (92-85) per la Reyer. Per la Vuelle una buona prestazione di squadra che ha permesso ai biancorossi di lottare fino alla fine punto a punto contro una formazione di alto livello come la Reyer.

Il coach della Vuelle Massimo Galli commenta il match a fine partita : "Non sono contento del fatto di aver subìto 92 punti, anche se siamo una squadra orientata più all'attacco che alla difesa, ma dovremo lavorare su questo fondamentale. Ho visto cose positive e altre meno, incontrare squadre di alto livello come Venezia e essere sconfitti deve darci lo stimolo per migliorare ancora per farci trovare pronti per l'inizio del campionato. Ora avremo il torneo di Brescia, l'amichevole di La Spezia e il Memorial Ford, prima del torneo di San Lazzaro; un calendario intenso che va concepito come un'opportunità per crescere ancora e per migliorare in maniera costante. Stasera, dopo la stanchezza del torneo di Trento e il viaggio affrontato in giornata, non mi è dispiaciuta".

UMANA REYER VENEZIA - VUELLE PESARO 92-85 (26-20; 46-43; 66-61)

UMANA REYER VENEZIA: Haynes 10, Bramos 5, Daye 8, De Nicolao 8, Jerkovic 3, Olah 12, Washington 17, Giuri 11, Mazzola 12, Kyzlink 6, Cerella, Possamai ne ALL. De Raffaele

VUELLE PESARO: Blackmon 22, McCree 16, Artis 9, Murray 6, Conti 5, Tognacci ne, Ancellotti 5, Monaldi 14, Zanotti 2, Mockevicius 6 ALL. Galli

Ufficio Stampa Victoria Libertas Basket Pesaro

Foto di Cristian Meggiorin pubblicata sul sito internet ufficiale della Victoria Libertas Basket Pesaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: