Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Serie A2: Poderosa Montegranaro, Jeremy Simmons ''Finora solo buone sensazioni, possiamo fare bene''

Mancava solo lui, il pezzo da novanta del mercato estivo gialloblu. Anche Jeremy Simmons si è presentato questa mattina alla stampa nella conferenza tenutasi nel quartier generale di Steca Energia, partner della Poderosa. Il pivottone gialloblu ha parlato della scelta estiva di tornare in Italia, due anni dopo l’ultima esperienza in quel di Scafati. «Avevo voglia di tornare in questo paese e quando il mio agente mi ha prospettato l’opportunità di venire a Montegranaro non ci ho dovuto pensare troppo – ha sottolineato Simmons – so che lo scorso anno la squadra ha fatto molto bene, ma dalle prime uscite ho avuto buonissime sensazioni. Possiamo fare molto bene».

Cresce la squadra, cresce il suo affiatamento con il suo compagno di reparto, Valerio Amoroso. «E’ facile giocare con un giocatori così intelligente – ha affermato il lungo ex Bruxelles – sa giocare sul pick and roll, sa tirare da fuori, è un grande giocatore e non lo scopriamo certo ora. È una fortuna quando puoi giocare con giocatori che ti rendono la vita in campo più facile come Valerio».

Scelta di ripiego, invece, quella del numero di maglia, l’11: «Il mio numero è il 21, ma qui era già occupato da Corbett, per cui ho ripiegato sul giorno del mio compleanno», ha spiegato Simmons, che è in una fase della sua vita ricca di cambiamenti, con un bebè nato da poco più di un mese. «Quando non mi alleno, o mi riposo o sono in videochiamata con la mia famiglia, che spero possa raggiungermi tra novembre e dicembre – ha chiuso il pivot gialloblu – mi piacerebbe girare un po’ questi territori perché mi affascina l’Italia e scoprire le sue bellezze. Ad ora non ho molto tempo, spero di riuscirci durante la stagione».

Ufficio Stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: