Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Bramante Pesaro espugna Isernia, le parole dei due allenatori nel post partita

L'analisi alla vittoria del Bramante Pesaro ad Isernia (LEGGI QUI tabellini e commento) nelle parole dei due allenatori:

Massimiliano Nicolini (Pesaro): "Come avevo detto in presentazione era una partita indecifrabile e così é stato. Abbiamo trovato un avversario molto ostico nonostante la pesante assenza di Adins che non é sceso in campo per motivi di tesseramento. Isernia ha almeno quattro giocatori di ottimo livello e con Adins un quintetto sicuramente competitivo guidato da un coach molto esperto. Per quanto riguarda la mia squadra siamo stati troppo molli in difesa nel primo tempo, arrivando sempre in ritardo. Nel secondo tempo abbiamo sistemato la difesa e in attacco non ci siamo fatti prendere dall'ansia. Siamo stati bravi a sfruttare le situazioni di vantaggio contro la loro difesa che cambiava.

Tutti i ragazzi hanno dato il loro contributo, abbiamo possibilità di ruotare tutti i giocatori a disposizione e questa deve essere la nostra forza, siamo contenti di avere iniziato bene. Faccio i complimenti ai miei ragazzi e ringrazio Gianluca Ugolini e Cristian Ferretti per il prezioso contributo nella gestione della partita. Abbiamo tanto lavoro da fare in palestra e quindi dovremo archiviare velocemente questa partita per pensare alla prossima con Perugia. Una nota di merito per il ns Ds Andrea Piccini e la società, tutta, per aver organizzato in maniera impeccabile questa lunga trasferta."

Claudio Incollingo (Isernia): "Abbiamo disputato un’ottima gara contro la forte formazione del Bramante Pesaro. Premettendo che abbiamo esordito privi del nostro lungo titolare (Adins nrd), assenza che si è fatta sentire con la squadra che ha subito numerosi mismatch. Abbiamo giocato benissimo per 30 minuti tenendo testa agli avversari nonostante una prestazione sontuosa di Giampaoli. Nell’ultimo quarto si sono fatte sentire le poche rotazioni di cui disponiamo con Pesaro che ha fatto ruotare ben 11 giocatori arrivando più fresca nella fase clou della partita. Sono comunque soddisfatto della prova dei miei ragazzi."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: