Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Convincente vittoria per la Sambenedettese Basket sul campo del Falconara Basket

Inizia con una convincente vittoria sul campo al PalaScherma di Ancona, campo di gioco del Falconara Basket, la stagione della Sambenedettese Basket. I ragazzi di coach Aniello portano a casa i due punti al termine di una partita molto equilibrata nei primi due tempi, ma che ha i visto i rossoblu prendere gradualmente il largo nei secondi venti minuti.

La Samb, scesa in campo senza Murtagh rimasto in pachina in seguito ad un piccolo incidente subito mentre andava in bicicletta stamattina, ha trovato ottime cose da Bugionovo, miglior marcatore della serata con 17 punti, Cesana e Quercia, andati tutti in doppia cifra. Tra i padroni di casa bene Curzi, che ha chiuso con 14 punti a referto.

Falconara Basket - Sambenedettese Basket 52-66

Falconara: Giorgini 4, Gurini 9, Centanni 9, Oprandi 6, Curzi 14, Grilli 2, Carloni ne, Nardini 1, Dania 6, Quondamatteo 3, Burdo, Taruschio ne. All. Reggiani

Sambenedettese: Bugionovo 17, Cesana 12, Ortenzi 7, Pebole 9, Quercia 12, Capleton-Robinson, Carancini 3, Murtagh, Roncarolo 6, Quinzi, Vannucci ne. All. Aniello

Parziali
: 12-18, 15-13, 12-21, 13-14.
Progressivi: 12-18, 27-31, 39-52, 52-66
Usciti per 5 falli: Curzi (Falconara)
Falli: Falconara 26, Sambenedettese 16.
Tiri da 2 punti: Falconara 10/32, Sambenedettese 20/38.
Tiri da 3 punti: Falconara 7/33, Sambenedettese 3/16.
Tiri Liberi: Falconara 11/14, Sambenedettese 17/25.

Arbitri: Paciaroni e Giardini

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: