Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Vigor Matelica espugna il difficile campo della Robur Osimo

Parte con il piede giusto la stagione della Vigor Matelica, che espugna il campo della Robur Osimo al termine di una partita molto combattuta ed intensa. Partono meglio i padroni di casa che chiudono avanti il primo quarto per 23-17, trascinati da un Ruini molto ispirato. Ma gli ospiti non si disuniscono e già nel secondo parziale riescono ad annullare lo svantaggio rientrando negli spogliatoi a metà gara in perfetta parità (36-36). 

Al rientro in campo dopo il riposo, gli uomini di coach Sonaglia prendono in mano le redono dell'incontro, e pur non conquistando mai vantaggi significativi guidano in testa per tutti i secondi venti minuti, fino a portare a casa i due punti. Nella Vigor in quattro vanno in doppia cifra, con Vissani su tutti con i suoi 18 punti. Tra i padroni di casa bene Ruini e Bini autori, rispettivamente, di 16 e 12 punti.

Robur Osimo - Vigor Matelica 70-77

Osimo: Carletti 6, Catalani 9, Conti 8, Domesi 8, Ruini 16, Bini 12, Paladino ne, Rasicci ne, Breccia 7, Loretani ne, Pierucci ne, Cardellini 4. All. Marini

Matelica: Mbaye, Rossi 7, Trastulli 6, Boffini 11, Tarolis 15, Vissani 18, Vidakovic 7, Pelliccioni ne, Selami ne, Sorci 13. All. Sonaglia

Parziali: 23-17, 13-19, 17-22, 17-19.
Progressivi: 23-17, 36-36, 53-58, 70-77.
Usciti per 5 falli: nessuno
Falli: Osimo 20, Matelica 23.
Tiri da 2 punti: Osimo 16/32, Matelica 20/41.
Tiri da 3 punti: Osimo 8/33, Matelica 10/21.
Tiri Liberi: Osimo 14/25, Matelica 7/13.

Arbitri: Paglialunga e Renga

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: