Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La FeBa Civitanova attesa dalla trasferta sul campo della Cestistica Azzurra Orvieto

La Feba Civitanova Marche attesa dal test contro la Cestistica Azzurra Orvieto. Dopo il brillante successo casalingo contro Savona, le momò vanno in trasferta in terra umbra per cercare di confermarsi. Il successo contro le liguri ha messo in mostra un bel gioco corale da parte della compagine di coach Nicola Scalabroni, confermato dal fatto che ben cinque giocatrici sono andate in doppia cifra, oltre ad un piglio decisamente offensivo con ben 80 punti realizzati. Le biancoblu cercano di ripetersi contro le umbre che nella prima di campionato hanno perso d’un soffio in casa del San Salvatore Selargius.

“Domenica è stata una bella vittoria, tutte le ragazze hanno dato il 100% in campo ed ognuna ha dato il suo contributo – commenta coach Nicola Scalabroni – Questo è merito del nostro gioco di squadra che ci permette di valorizzare al meglio tutte le nostre cestiste. Il successo ci ha dato una bella iniezione di fiducia e ci ha fatto lavorare bene in palestra durante la settimana. Adesso ci attende una partita insidiosa, su un campo difficile: ci troveremo di fronte una squadra giovane che ha molto entusiasmo e l’ultima partita di campionato ne è stata la conferma. Comunque andremo a giocarcela e proveremo a tornare a casa con i due punti."

Nel roster biancoblu buona parte delle giocatrici hanno fatto la trafila nel settore giovanile della Feba e questo è un aspetto importante, come evidenzia l’allenatore delle momò. “Stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto dalla società nel corso degli anni, fatto di programmazione e di attenzione al vivaio – continua coach Scalabroni – Abbiamo in rosa diverse giovani di prospettiva, come Orsili e Bocola che hanno fatto esperienza con le nazionali giovanili, ed il fatto di far giocare delle atlete cresciute nel settore giovanile è sicuramente un aspetto importante.

Questo conferma come il nostro vivaio lavora bene e valorizza le cestiste, portandole a giocare nella prima squadra dell’A2. Per questo tutte le ragazze che si vogliono iscrivere nel nostro settore giovanile o minibasket devono farlo con grande entusiasmo perché hanno davanti un bell’obiettivo ovvero arrivare in serie A dove poter essere protagoniste”. Palla a due domenica 7 Ottobre alle ore 18.00 alla Palestra Comunale di Porano (TR). Dirigono l’incontro i signori Simone Settepanella di Roseto degli Abruzzi e Marzia di Tommaso di Pescara. Forza Feba!

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: