Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Airino Termoli, coach Massimo Di Lembo "Siamo pronti, attenzione all'energia di Chieti"

Domani, sabato 6 ottobre, alle ore 18.00 partirà la stagione 2018/2019. L' Airino farà il suo esordio sul parquet del Palatricalle di Chieti dove affronterà la neopromossa Asd Chieti Basket.
Abbiamo sentito il nuovo coach Massimo Di Lembo per una veloce chiacchierata in vista di questo primo impegno da head coach della squadra di serie C Silver.

I: Buongiorno Massimo. Mancano poche ore al via di questa nuova stagione di cui sarai protagonista, ma questa volta dalla panchina. Avete fatto un precampionato con tante amichevoli che, a detta tua, hanno fatto emergere molti aspetti positivi e altri su cui lavorare. La squadra è pronta per questa nuova stagione? Quali sono i tuoi pensieri e le tue aspettative alla vigilia della prima palla a due di questo campionato?
M: Si conclude con la prima partita di campionato la quarta settimana di lavoro, quindi non una preparazione ideale, limitata anche dall’utilizzo parziale del nostro impianto che sta subendo delle opere di ammodernamento. Fisicamente la squadra sta bene anche se non ancora in una forma atletica soddisfacente. Siamo comunque pronti ad affrontare il campionato pur consapevoli che potremo avere qualche difficoltà iniziale per queste ragioni. Credo che trovando continuità e costanza nel lavoro settimanale potremo riuscire a raggiungere presto l’organizzazione di squadra cui vogliamo ambire per esprimere al meglio le nostre potenzialità.

I: Avete ritrovato anche Colasurdo e Suriano. Una buona notizia, no?
M: Si, avere la conferma della presenza di Giovanni e Claudio aggiunge alla squadra esperienza solidità e versatilità.

I: Ultima domanda. L' Asd Chieti Basket è una neopromossa dalla serie D. Voi, da parte vostra, avete cambiato il roster aggiungendo molti dei vostri giovani, due nuovi stranieri e Leonzio. A cosa si dovrà fare maggiormente attenzione?

M: Dovremo fare attenzione alla loro energia e alla gestione del ritmo. Sicuramente dovremo pensare di giocare una partita che dura 40 minuti, senza avere cali di concentrazione.

Ufficio Stampa Airino Basket Termoli

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: