Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

E' giunta l'ora del grande derby tra Poderosa Montegranaro ed Aurora Jesi

Scocca l’ora. Era il 20 maggio scorso quando la XL EXTRALIGHT® salutava il PalaSavelli a gara 4 dei quarti di finale contro la Alma Trieste, poi catapultatasi in Serie A. Quattro mesi e mezzo dopo, i gialloblu tornano al palas sangiorgese per aprire la propria seconda stagione in Serie A2 con un appuntamento da circoletto rosso sul calendario: quello col “Derby delle Marche” con la Termoforgia Jesi, in programma domani alle ore 18. Due sfide accese nella passata stagione, due vittorie sudatissime per la Poderosa e oggi le due rappresentanti marchigiane nel secondo campionato nazionale tornano ad incrociare le armi.

Certo, la Poderosa è molto diversa dalla passata stagione e lo è anche di più la nuova Aurora, che da quella che ha messo i piedi nei playoff qualche mese fa ha mantenuto solo capitan Tommaso Rinaldi. Il centro riminese è il veterano e la sicurezza del gruppo: quantità e qualità dall’ex Treviso non mancano mai, come testimoniano i 12,8 punti e 7,3 rimbalzi della passata stagione, cifre salite a 20,3+7,3 nelle tre gare di playoff contro Casale Monferrato. Al suo fianco nel quintetto arancioblu un’intrigante scommessa: quella su Leonardo Totè, ala classe ’97 che avrà lo spazio per provare finalmente ad esplodere. A Verona nella passata stagione ha fatto vedere lampi di classe cristallina, è mancata solo la continuità (4,6 punti e 2,8 rimbalzi lo scorso anno).

Il trio di esterni è nuovo di zecca ma di sicuro affidamento. In cabina di regia è arrivato l’americano di passaporto albanese Kevin Dillard, giramondo con tanta esperienza europea, anche italiana (a Casale da rookie nel 2013/2014). Arriva dagli ungheresi del Kormend e avrà l’arduo compito di far dimenticare Marques Green, pur con caratteristiche tutte diverse. L’altro straniero è l’Usa Andre Jones, che ha lasciato la Serie A di Torino (7,2 punti col 48% da 3 nella scorsa stagione) per tornare ad essere protagonista. La mano c’è, il fisico pure, non manca nulla per essere un potenziale crack. Il quintetto base è poi completato da Lorenzo Baldasso, mano caldissima dall’arco, anch’egli in cerca di minuti dopo una stagione dove ha sì vinto il campionato a Trieste ma ha anche trovato non molto spazio (7,4 punti col 45% da 3 in 17,8 minuti di media).

Dalla panchina si alza Bruno Mascolo, play classe ’96 reduce da una buona stagione a livello personale (12,0 punti, 4,3 rimbalzi, 3,0 assist) in quel di Napoli chiusa però con la retrocessione in B. L’altro esterno da rotazione è Matteo Santucci, guardia classe ’98 che ha fatto faville in B con la maglia della Tiber Roma (13,9 punti e 4,1 rimbalzi a gara). Altra scommessa, invece, nel reparto lunghi, dove la coppia Totè-Rinaldi avrà le spalle coperte dall’interessante Isacco Lovisotto, lungo classe ’98 in cerca di riscatto dopo una stagione in ombra ad Agrigento (3,2 punti e 1,3 rimbalzi in 11,6 minuti).

La Termoforgia, guidata dal confermatissimo coach maceratese Damiano Cagnazzo, ha zoppicato in preseason, uscendo con due sconfitte dal torneo “Le Marche a Canestro” dello scorso weekend qui al PalaSavelli. Ma la bella Poderosa delle ultime settimane arriva al derby con un grande punto di domanda: quello sulle condizioni di La’Marshall Corbett. Il ginocchio dell’ex di turno non è ancora in ordine, lo staff medico proverà a fare il miracolo per la partita di domani, ma la sua presenza è in fortissimo dubbio.

Intanto la prevendita procede a gonfie vele. Stamattina dalle 10 alle 12 sarà possibile acquistare i tagliandi, oltre che sottoscrivere l’abbonamento, anche presso la biglietteria del PalaSavelli. Domani casse aperte a partire dalle 16.30: in biglietteria per fare il biglietto della gara o fare l’abbonamento stagionale, in cassa accrediti per ritirare le tessere da parte di coloro che l’hanno già acquistato.
La partita sarà trasmessa in diretta streaming su LNP Tv Pass e in diretta audio in streaming sul canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: