Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Buona la prima per il Basket Maceratese contro gli 88ers Civitanova

Finisce in gloria la prima giornata di campionato per l’ABM che doma nel finale un’ottima Civitanova che per lunghi tratti ha dato l’impressione di poter far suoi i due punti. Una gara aspra e combattuta, dall'intensità tipica dei playoff e non certo di una prima giornata, che ha visto spesso gli ospiti avanti nel punteggio e i padroni di casa attaccati con le unghie e coi denti alla partita ora con la difesa arcigna, aldilà del notevole gap fisico, ora con le invenzioni di un ispiratissimo capitan Cannas che con tre triple quasi consecutive delle sue teneva in gioco i biancorossi nei primi due quarti.

Nel terzo periodo l’ultimo allungo significativo dei civitanovesi veniva rintuzzato dalla regia preziosa di Severini e da un paio di triple di Tiberi che permettevano all’ABM di cominciare l’ultimo quarto quasi appaiati; qui la maggior freschezza dei ragazzi di coach Palmioli veniva fuori e solo alcuni banali errori dei maceratesi nel finale consentivano agli 88ers di arrivare al tiro dall'arco per il supplementare che veniva però respinto dal ferro e consegnava la vittoria ai biancorossi.

Due punti importanti per molti motivi, innanzitutto per il valore indiscusso degli avversari, che hanno aggiunto un Sappa decisamente di alta categoria ad una più che collaudata base di ottimo livello, ma anche per la gioia di un pubblico tornato numeroso a gremire gli spalti del Palavirtus e soprattutto perché i due punti sono arrivati nonostante le assenze pesanti e la giornata non indimenticabile, nella fase offensiva, di due pilastri come Nardi e Cardinali autori di un’ottima prova difensiva, come del resto tutta la squadra visti i soli cinquanta punti concessi, ma in grado di offrire un contributo molto più alto dall'altra parte del campo.  Prossimo appuntamento venerdì prossimo, 12 ottobre, con la trasferta a Matelica in programma alle 21,30.

Basket Maceratese - 88ers Civitanova 53-50

Macerata
: Cannas 12, Zamponi 3, Tiberi 8, Centioni, Cardinali 5, Core 4, Nardi 2, Illuminati ne, Santinelli 4, Piergiacomi ne, Severini 15, Pierantozzi ne. All. Palmioli

Civitanova
: Cuna, Bordignon 7, Polidori 4, Pagliariccio ne, Ferraro 2, Napoli 8, Evangelisti ne, Tappatà 8, Sappa 15, Pacioni 2, Mazzieri 4. All. Palmieri

Ufficio Stampa Basket Maceratese

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: