Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Bramante Pesaro cerca il tris contro Lanciano, le parole di coach Massimiliano Nicolini

Il Bramante Pesaro cerca la terza vittoria consecutiva nello scontro diretto contro l'Unibasket Lanciano, altra squadra ancora imbattuta dopo due giornate. Sfida interessante tra i due roster più giovani del girone, presentata dal coach dei pesaresi Massimiliano Nicolini:

"Sarà un test difficile, che ci darà indicazioni importanti sul nostro livello di competitività. Lanciano é una squadra completa in tutti i sensi, hanno in Cukinas il pivot migliore del campionato insieme a Tarolis, ed il resto del roster è composto da un ottimo gruppo di giovani e senior di buonissimo livello. Non so se contro di noi ci sarà Ranitovic, ma non appena verrà tesserato diventeranno completi in ogni aspetto del gioco. Non dimentichiamo che in panchina sono guidati da coach Corà, un allenatore di grande esperienza. Non ci conosciamo quindi per entrambe le squadre mancano i soliti riferimenti."

Oggi completeremo la nostra programmazione degli allenamenti, il clima é buono e sereno come al solito. Stiamo lavorando per costruire ancora una nostra identità, in quanto siamo un gruppo completamente nuovo e molto eterogeneo nelle caratteristiche dei giocatori.  Siamo molto stimolati da questa partita vogliamo continuare a far bene e lotteremo fino alla fine per fare risultato.  Sarà una partita tosta, invito tutti gli appassionati pesaresi a venire alla Palestra Galilei, Sabato alle ore 18:00, per sostenerci e tifare i nostri ragazzi."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: