Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Poderosa Montegranaro, a Ravenna inizia un ciclo di fuoco

Primo match della stagione lontano dal PalaSavelli per la XL EXTRALIGHT®, che inizia da Ravenna un ciclo di ferro con tre trasferte nelle prossime tre settimane. I gialloblu saranno di scena domani pomeriggio (ore 18) al PalaDeAndrè contro una OraSì che ha iniziato il suo di campionato con l’acuto in trasferta sul parquet di Piacenza (sponda Assigeco). La Poderosa arriva alla gara al completo, con Corbett che ha smaltito quasi del tutto il problema al ginocchio che lo aveva messo a rischio la scorsa settimana, e già stasera sbarcherà in terra romagnola per essere tirata a lucido per l’impegno di domani.

Non sarà facile per i gialloblu contro una delle formazioni considerata tra le outsider più pericolose in zona playoff. Una squadra profonda e dove non mancano di certo stazza e talento quella passata quest’anno nelle mani di un coach esperto come Andrea Mazzon, arrivato in estate a sostituire Antimo Martino. La prima partita stagionale ha ribadito, se ce ne fosse stato il bisogno, che il sorvegliato speciale numero uno sarà la guardia Adam Smith: il capocannoniere della stagione 2016/2017 (chiuse la regular season a 24,7 punti di media con la maglia di Roseto) è subito esploso con 31 punti, mostrando tutta la varietà del suo arsenale offensivo. Sugli esterni il quintetto è completato da Marco Laganà, talentuosa playmaker che lo scorso anno tanto male ci fece con la maglia di Bergamo, e Marco Cardillo, veterano che dopo qualche anno di A a Brindisi è tornato in A2 per avere maggiore spazio.

Domenica scorsa il suo posto in quintetto è stato però occupato dal giovanissimo estone Mikk Jurkatamm, interessantissimo prospetto classe 2000 arrivato dalla Virtus Bologna. Dalla sponda bianconera della città felsinea arriva anche l’altro under, il regista di scorta Michele Rubbini, ma dalla panca si alza soprattutto Matteo Montano, sesto uomo di lusso del team ravennate, giocatore di spaccare la partita a suon di triple e canestri ignoranti. Sotto canestro, invece, un terzetto con chili e qualità di assoluto pregio. Il faro è ovviamente l’esplosivo americano Josh Hairston, prelevato da Latina dove aveva fatto fuoco e fiamme la passata stagione (17,4 punti e 6,7 rimbalzi), ma al suo fianco i pretoriano si chiamano Stefano Masciadri, giocatore di temperamento e tiro da fuori che insieme a Montano è l’unico reduce della stagione scorsa, e Luca Gandini, centrone veterano di mille battaglie arrivato in estate dalla Fortitudo Bologna.

La partita sarà trasmessa gratuitamente in diretta streaming su LNP Tv Pass al seguente link: https://tvpass.legapallacanestro.com/index.php/2018/10/09/orasi-ravenna-vs-xl-extralight-montegranaro-2?lang=it. Per seguire la diretta sarà sufficiente registrarsi al servizio di Lega Nazionale Pallacanestro, senza alcun costo. Ci sarà altresì la diretta audio in streaming sul canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), oltre agli aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro). Lunedì alle 20.15 la partita sarà trasmessa in differita su TVRS (canale 11 del digitale terrestre).

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: