Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Luciana Mosconi Ancona attesa dalla difficile trasferta di Chieti

Dopo la bella e sofferta vittoria dell’esordio la Luciana Mosconi Ancona vuole cercare l’impresa anche nella prima trasferta stagionale. La squadra di coach Marsigliani giocherà domenica 14 sul campo dell’EUROPA OVINI CHIETI (PalaTricalle ore 18.00) cioè contro una squadra considerata una delle favorite per la vittoria del campionato. Le etichette date dai pronostici non spaventano però i dorici che scenderanno in Abruzzo con le pressioni azzerate e cercheranno di fare la loro partita pur consapevoli della forza dell’avversario.

Chieti in estate ha raccolto i diritti sportivi lasciati dalla scomparsa Recanati, e ha saputo costruire un roster di valore assoluto. Panchina affidata a un guru del basket abruzzese come Domenico Sorgentone che può disporre di elementi di categoria e un organico profondo e pieno di alternative. Tra questi l’ex Fabriano, Gialloreto, e Ousmane Gueye arrivato dall’A2 della Poderosa. In cabina di regia opera Di Emidio (16 punti nella prima partita di campionato vinta dai biancorossi a Corato) Gialloreto e Gueye completano la batteria degli esterni mentre vicino a canestro il quintetto base solitamente si compone di Di Carmine e Ponziani.

Dalla panchina non mancano alternative come gli under Meluzzi, Pappalardo e Milojevic, e l’esperto Staffieri. Nella gara potrebbe incidere anche il fattore campo con tanti sportivi pronti a popolare le gradinate del PalaTricalle rimasto vuoto lo scorso anno dopo la retrocessione dall’A2 degli abruzzesi nel 16/17 e la mancata iscrizione ai campionati nell’ultima annata. Chieti è una piazza che ha fame di basket ed è quindi smaniosa di rimettersi a tavola. Nella prima giornata di campionato la squadra di Sorgentone ha espugnato il campo di Corato conducendo per larghi tratti e gestendo nel finale la rimonta della neopromossa pugliese.

La Luciana Mosconi ha affontato la settimana con un morale a mille dopo i due punti conquistati contro Teramo. Coach Marsigliani si è soffermato sugli spunti negativi che sono scaturiti dalla prima partita e vuole dalla sua squadra un naturale salto di qualità cercando risposte dopo le sollecitazioni date. Sarà anche interessante vedere il comportamento della squadra su uno dei tanti campi caldi di questo Girone C. Nella Luciana Mosconi dovrebbe essere assente il giovane 2001 Tommaso Cognigni che ha subito un piccolo inforunio muscolare durante l’allenamento di venerdi con l’Under 18. La squadra dorica partirà direttamente nel primo pomeriggio di domenica per affrontare la comoda trasferta in terra abruzzese. Palla a due ore 18.00 alzata dagli arbitri Vittori di Castorano e Settepanella di Roseto degli Abruzzi.

Ufficio Stampa Campetto Basket Ancona

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: