Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sfortunato esordio per la Victoria Fermo a Porto Sant'Elpidio

Esordio amaro per la Marcozzi Fermo, battuta sul filo di lana dallo Sporting P.S.Elpidio per 65 a 62 dopo una gara sempre in equilibrio e dal finale avvincente. La rinnovata squadra fermana parte subito forte contro i giovani elpidiensi, senza pero’ mai dare un allungo sostanziale. Il primo quarto termina con i padroni di casa avanti di 16 a 14. Anche il secondo quarto è in sostanziale equilibrio ma con la marcozzi che riesce a chiuderlo avanti per 29 a 32. L’impressione è che si poteva avere un vantaggio maggiore, non avendo sfruttato tante buone situazioni di tiro.

Coach Pratesi ruota tutti e 12 gli uomini a referto avendo da tutti qualcosa di positivo. La ripresa del gioco pero’ vede i fermani litigare col canestro e realizzare solo 9 punti, Fortunatamente gli elpidiensi non ne approfittano ed il periodo sui chiude sul 43 a 41. Padroni di casa ancora protagonisti e sugli scudi per i primi cinque minuti, quando danno l’impressione di fare propria la gara andando sul piu’ otto, sfruttando alcuni errori in attacco dei fermani e puntualmente castigandoli con canestri pesanti.

Sul 57 a 51 a poco piu’ di due minuti dalla fine, sembra persa per Verdecchia e compagni, ma due azioni difensive ed altrettanti canestri rubati in contropiede da Pierantozzi, riportano la gara in parita sul 57 pari a poco piu’ di un minuto dalla fine costringendo coach Cappella al time out. E’ una tripla di Balilli a meno di un minuto dalla sirena a spaccare la gara. Il fallo sistematico da parte dei fermani nel tentativo di ricucire lo strappo, porta solo a giocare l’ultima palla con nove secondi e tre punti da recuperare. Ma la difesa di casa riesce ad evitare il tiro del potenziale supplementare.

Una buona gara per i fermani a cui manca un po’ il ritmo partita; si sono viste buone cose da tutti a sprazzi; per il futuro occorrera’ essere un po’ piu’ cinici, specie per castigare gli avversari quando si hanno le redini della gara in mano. L’esordio casalingo per la Marcozzi sara’ sabato 20 alle 18,30 alla palestra Leti contro la Sacrata Porto Potenza, sperando siano i primi due punti in classifica.

Fermo: Centonza 4, Verdecchia 14, Hoxha 6, Marota 4, Belleggia 11, Pelacani 5, Cinti 6, Mancini, Mastroianni, Raccichini 2, Pierantozzi 5, D’Onofrio 5. All. Pratesi Vice All. D’Onofrio

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: