Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Perugia Basket è ancora in crescita, ma i due punti vanno alla Vigor Matelica

Non fidatevi delle apparenze. E’ vero, come già successo nell’esordio stagionale al Foccià, Perugia alza ancora una volta bandiera bianca al cospetto di un avversario più quotato: Ortona prima, Matelica ieri. Rispetto a due settimane fa ed al netto di una vittoria in C Gold che tarda ad arrivare, il Grifo, però, è ben altra squadra. Più continua durante la partita, più cosciente dei propri mezzi anche grazie all’ottimo e gradito esordio di Monacelli, best scorer della sfida con 22 punti.

Contro i marchigiani guidati dal duo Mbaye-Sorci, la formazione allenata da coach Boccioli ha provato fino all’ultimo a fare l’upset. L’approccio dei biancorossi è ottimo, Monacelli è un fattore in attacco, Frolov dà sostanza e qualità sotto le plance, ma è tutto il quintetto perugino che gira a dovere. Dopo il quarto d’apertura chiuso avanti di 4 lunghezze, la Vigor alza i giri del motore sfruttando anche un fisiologico calo di una squadra giovane (e priva ancora di Marsili) come quella perugina. Sotto di 7 lunghezze all’intervallo lungo, il Grifo potrebbe affondare sotto i colpi di un avversario voglioso di sbrigare quanto prima la pratica.

Così non è perché i pretoriani biancorossi, da Faina ad Antonielli lucidi in attacco, ai fratelli Righetti e Domenis ottimi in difesa, fanno sì che Perugia resti a contatto. Nell’ultimo periodo Monacelli e Tommaso Righetti mettono in difficoltà gli ospiti che, nel finale, si dimostrano più cinici anche grazie ai canestri di Sorci e Boffini. Perugia deve una volta di più arrendersi ma la sensazione è che, giocando così, le soddisfazioni non tarderanno ad arrivare.

Perugia Basket - Vigor Matelica 74-87 (21-17, 15-26, 23-23, 15-21).

Perugia Basket: Righetti T. 10, Antonielli 9, Domenis 4, Frolov 8, Monacelli 22, Ciofetta 1, Righetti L. 4, Faina 13, Nana, Cornicchia, Gomez, Gagliardoni 3. All. Boccioli, ass. Vispa e Monacelli.

Vigor Matelica: Mbaye 21, Rossi 6, Trastulli 4, Boffini 17, Tarolis 6, Vissani 9, Vidakovic 5, Pelliccioni, Selami, Sorci 19. All. Sonaglia.

Arbitri: Servillo e Antonelli

Ufficio Stampa Perugia Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: