Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Sutor Montegranaro domina, va sotto ed alla fine trionfa trascinata da Lupetti e Valentini

Una partita stranissima quella andata in scena alla Bombonera di Montegranaro, dove i padroni di casa escono vittoriosi per 84-70 dopo essere stati sopra e sotto di 10 punti nel giro di un periodo.
Un match dai ritmi altalenati decisi da ampi parziali dove, a ruoli alterni, entrambe le compagini hanno cercato di approfittare dei blackout difensivi per piazzare la campata vincente. Al termine dei 40 minuti però, è la squadra di coach Ciarpella ad andare a cantare sotto la curva in festa grazie ad un secondo tempo da urlo.

Dopo i primi minuti di studio i veregrensi iniziano a prendere confidenza con il canestro sia sotto le plance che fuori dall’arco, e dopo appena 6 minuti i padroni di casa si trovano già sul + 10. I rossoblù di San Benedetto provano a rispondere imbucando la palla per un ispirato Cesana (per lui 14 alla fine della partita), senza mai però rimettere in carreggiata il quarto che termina 25-17.
Con l’inizio del secondo periodo ecco quello che non ti aspetti: la Sutor si paralizza in attacco e, complice anche l’antisportivo per Di Angilla dopo un paio di minuti (gravandolo del 3° fallo), gli ospiti prendono coraggio e piazzano un terrificante 8-25 di parziale. Si va così negli spiatogli con il tabellone che recita 33-42 per i ragazzi di coach Aniello.

Alla ripresa del gioco però arriva puntuale la reazione dei veregrensi, che trascinati dalle fantastiche prestazioni di Lupetti (27 punti) e Valentini (26 punti) e dal metronomo Rossi (11 punti), riaprono la partita. L’antisportivo fischiato a Roncarolo a fine terzo periodo è il segnale che San Benedetto ha perso la giusta mentalità, e alla sirena la Sutor si ritrova sul +5 dopo aver messo a referto 30 punti in 10 minuti.
L’ultimo parziale è il naturale prolungamento di quanto visto nel terzo periodo dai sutorini: tanta circolazione di palla, ottime percentuali di tiro e difesa forte sotto le plance.
Sul 80-68 parte la standing ovation finale davanti agli oltre 500 spettatori in tripudio della Bombonera con annesso esordio in campionato per i giovani Marcantoni e Sabatini.

“Il cielo è sempre più blu” sopra la Bombonera che si conferma così un fortino invalicabile. Ora testa e gambe al prossimo importantissimo appuntamento contro Val Di Ceppo domenica alle ore 18. Per chiunque volesse seguire la squadra anche a Ponte San Giovanni è stata organizzata un pullman dai ragazzi del Sutor Fans Club: per info Alessandro (331.1324135) e Giacomo (327.0403115).

Montegranaro: Lupetti 27, Sabatini 0, Rossi 11, Selicato 1, Di Angilla 4, Ciarpella 0, Bartoli 10, Valentini 26, Temperini 5, Marcantoni 0, Mosconi ne.

Basket Club San Benedetto
: Ortenzi 12, Capleton ne, Correia 0, Buggionovo 7, Boncarolo 0, Cesana 14, Murtagh 15, Lucenti ne, Pebole 14, Carancini 2, Quinzi 0, Quercia 6.

Parziali
: 25-17, 8-25, 30-16, 21-12.
Progressivi: 25-17, 33-42, 63-58, 84-70.

Ufficio stampa S.S. Sutor Basket Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: