Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Orvieto Basket non fallisce l'esordio casalingo, San Marino battuta

Dopo un primo quarto combattuto i ragazzi di coach Brandoni hanno premuto sull’acceleratore e hanno scavato un break su cui poi hanno costruito la loro vittoria. Prima della palla a due si è tenuta la presentazione delle squadre giovanili, a cui ha assistito un folto pubblico che ha risposto presente di fronte alla prima chiamata stagionale al PalaPorano.

Nella prima frazione di gioco l’equilibrio ha regnato sovrano, con nessuna delle due squadre capace di mettere a segno un parziale importante, con i due attacchi sugli scudi. Orvieto ha provato a sfruttare le iniziative di Casanova, Egbunike e Abet, che sono sembrati molto pimpanti in queste prime battute di gara. La risposta di San Marino non si è fatta attendere e ha permesso agli ospiti di chiudere avanti i primi dieci minuti, anche se di una sola lunghezza.

Nel secondo quarto i rupestri hanno alzato il ritmo e sono riusciti a piazzare un break significativo, con cui hanno dato alla gara una prima sterzata verso la loro direzione. La schiacciata sulla sirena di Egbunike ha sancito il +11 con cui le due squadre sono rientrate negli spogliatoi per la pausa lunga. Al rientro in campo Orvieto ha consolidato il vantaggio e ha toccato anche i venti punti di margine. I biancorossi sono stati bravi ad attaccare la zona avversaria e a non concedere i canestri facili che li avevano invece puniti nella prima metà di gara.

Nell’ultima frazione San Marino ha provato a ricucire lo strappo, ma Orvieto è stata brava a tenere gli ospiti sotto controllo e a mettere in cascina i primi due punti del campionato. Questo risultato premia le ottime prestazione di queste prime due gare e dà ulteriore benzina in vista dei prossimi impegni, a partire da quello di domenica prossima ancora in casa con la Pallacanestro Fermignano. Le premesse sono più che buone e non ci resta che sostenere ancora i nostri ragazzi per il proseguio della stagione.

Ufficio Stampa Orvieto Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: