Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Campli Basket impegnato nella lunga trasferta di Catanzaro

Seconda trasferta stagionale per l’ U.S. Campli Basket Nino Di Annunzio, che domenica prossima, scenderà in Calabria, dove affronterà il quintetto della Mastria Vending Catanzaro. Entrambe le formazioni, sono ancora al palo dopo le prime due giornate con i calabresi fermi a quota zero avendo collezionato due sconfitte, l’ultima delle quali sette giorni fa, in casa ad opera del Senigallia. I farnesi, reduci anch’essi dalla prima sconfitta interna contro Fabriano, affrontano una squadra, che per età media (19,6), è la seconda più giovane del girone, subito dopo i ragazzi di coach di coach Tarquini; due soli over infatti sono presenti nel roster dei calabresi a fronte dei tanti under, che in questa stagione, saranno protagonisti, cercando di centrare l’unico obiettivo alla loro portata che resta quello della salvezza.

Per il Campli, l’impegno in terra calabra, rappresenta un ulteriore banco di prova dove Miglio e compagni dovranno confermare i passi avanti messi in evidenza nella gara contro Fabriano, dove il quintetto di coach Tarquini, ha retto bene il campo per ben trenta minuti. Rispetto alla passata stagione, la società del Catanzaro, ha inteso rinnovare gran parte della formazione, con l’innesto di diversi under del vivaio, tra questi l’esterno classe ’00 Markovic, già messosi in luce in queste prime due giornate, dove sta viaggiando alla media di 18,0 punti per gara. Accanto a lui, l’altro esterno classe ’98 Dell’Uomo, il centro diciottenne Dolce, il play classe ’99 Procopio, e gli altri due under classe ’00 Commisso e Klacar. Linea verde, anche per quanto riguarda i nuovi innesti, tra questi l’esterno classe ’98 Gobbato e l’ala/pivot Mavric.

A completare l’organico i due over: il play classe ’96 Calabretta e il lungo, il veterano classe ’90 Medizza. Dopo l’uscita di coach Lorusso a guidare la panchina dei calabresi, uno dei veterani, vale a dire Nicola Furfari che con i suoi 72 anni, è senza dubbio il decano degli allenatori, dell’intera cadetteria. Per il Campli dunque una trasferta senz’altro impegnativa, ma da affrontare con la massima determinazione, considerando l’ostacolo non certamente proibitivo. Certo è che un’eventuale successo in terra di Calabria, darebbe un iniezione di fiducia a questa pattuglia di giovani under, chiamati quest’anno, a sovvertire un pronostico, che sulla carta a detta di molti appare già scritto.

In settimana, in vista di questo nuovo impegno in casa farnese, tutti si sono allenati regolarmente compreso Scortica che nella gara contro Fabriano, non era al meglio della condizione; squadra al completo anche quella della Mastria Vending, eccezion fatta per l’ala Rotundo, assente per un infortunio occorsogli durante la preparazione precampionato. La comitiva biancorossa partirà sabato pomeriggio, alla volta di Catanzaro. Queste le formazioni che scenderanno in campo Domenica 21 Ottobre al Palapulerà: Mastria Vending Catanzaro: Markovic-Medizza-Mavric-Dolce-Procopio-Commisso-Calabretta-Dell’Uomo-Gobbato-Klacar. All. Furfari. U.S. Campli Bk. Nino Di Annunzio: Faragalli-Fasciocco-De Sanctis-Scortica-Milosevic-Thiam-Vona-Acciaio-Dakraoui-Miglio-Raicevic. All. Tarquini. La gara valevole per la terza giornata di andata, avrà inizio alle ore 18,00; designati a dirigerla i Sigg.ri: Sordi di Casalmorano (Cr) e Bavera di Desio (Mb).

UFFICIO STAMPA UNIONE SPORTIVA CAMPLI BASKET 1957

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: