Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Civitanova, sul campo del Basketball Lamezia arriva la prima vittoria esterna

Arriva la prima vittoria in trasferta della Rossella Civitanova, che sconfigge la neopromossa Lamezia Terme a Catanzaro e si riprende subito dopo il passo falso di Nardò. Partita ben giocata dai ragazzi di coach Millina, il cui unico errore è stato forse quello di non chiudere la partita al momento giusto, ma nel finale hanno alzato il livello e portato a casa i due punti. Stessa si disputeranno tutte le altre partite del girone, poi mercoledì si torna subito in campo al Pala Risorgimento contro la Teate Chieti.

IL MATCH - La Rossella approccia bene la partita e, pronti via, va avanti 0-4 con Amoroso e Coviello. Lamezia entra in partita e va per la prima volta avanti 11-10 a metà quarto. Qui arriva, però, un mini break per gli ospiti di 6-0 con Amoroso e Burini, per un piccolo vantaggio che Civitanova si porta fino alla fine del primo quarto (16-20). Nella seconda frazione c'è l'unico vero allungo della Virtus: tripla di Coviello, un libero per un tecnico e canestro di Vallasciani per il +10 (18-28). Lamezia ovviamente non è d'accordo, aumenta l'intensità e riesce a ricucire fino al - 1 dell'intervallo (34-35) con Zampolli, Marsilio e Lazzarotti.

Nel terzo quarto si segna a ripetizione, con la difesa ospite che concede un po’ troppo ai locali. I quali dopo due minuti tornano anche in vantaggio, rispondo però Andreani e Pierini dall'arco. Nel finale di quarto ancora Pierini e Amoroso sostengono l'attacco della Rossella, ma Lamezia segna ad ogni azione e arriva all'ultima pausa avanti 62-59. Si decide tutto negli ultimi dieci minuti ed è Felicioni-Pierini show. Segnano praticamente solo loro e rispondono colpo su colpo ai padroni di casa, limitati comunque da una buona difesa di squadra. A un minuto dalla fine siamo sul 79-79. La guardia civitanovese inventa un canestro in penetrazione, Lamezia non segna più e capitan Amoroso e Pierini sigillano il risultato dalla lunetta.

Virtus Basketball Lamezia Terme - Rossella Virtus Civitanova Marche 79-85 (16-20, 18-15, 28-24, 17-26)

Virtus Basketball Lamezia Terme
: Gionata Zampolli 18 (4/6, 2/6), Franco Gaetano 15 (6/6, 0/1), Bruno Duranti 13 (3/4, 2/3), Stefano Marisi 12 (3/5, 2/3), Valerio Marsili 11 (5/10, 0/1), Raffaele Marzullo 7 (1/2, 1/3), Alfredo Lazzarotti 3 (0/0, 1/2), Edoardo Piccinini 0 (0/0, 0/0), Giovanni Ragusa 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Incitti 0 (0/0, 0/0), Federico Meliado' 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 17 - Rimbalzi: 11 4 + 7 (Valerio Marsili 7) - Assist: 17 (Raffaele Marzullo 4)

Rossella Virtus Civitanova Marche
: Riccardo Coviello 21 (5/8, 2/3), Attilio Pierini 19 (6/8, 2/3), Matteo Felicioni 14 (4/5, 2/2), Francesco Amoroso 13 (3/5, 1/2), Lorenzo Andreani 11 (3/3, 1/1), Federico Burini 5 (1/2, 1/4), Marco Vallasciani 2 (1/2, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Arnold Mitt 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 - Rimbalzi: 15 5 + 10 (Riccardo Coviello, Lorenzo Andreani, Marco Vallasciani 3) - Assist: 11 (Riccardo Coviello 6)

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: