Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Perugia Basket sfiora il blitz a Fossombrone, il ko arriva solo al supplementare

L’appuntamento con la vittoria è rimandato. Ancora una volta. Da Fossombrone, però, il Grifo fa il pieno di autostima nonostante si materializzi il quarto k.o. consecutivo. Questa volta, la squadra di Boccioli va ad un passo da un successo che, tutto sommato, sarebbe stato anche meritato dato il gap che al momento c’è tra marchigiani e umbri. Monacelli (ancora una volta top scorer dei grifoni) e compagni si arrendono solo al supplementare al termine di una gara vibrante, tirata ed equilibrata fino alla fine. Nel primo quarto Perugia imita il Raikkonen re del Texas e parte come meglio non avrebbe potuto. Assistiti da un’ottima qualità del gioco data dalla sapiente regia di Gomez, Monacelli e Antonielli segnano con continuità.

Lorenzo Righetti brilla in entrambe le metà campo mentre Frolov è bravo a mettere la museruola a Cicconi. Avanti di 12 lunghezze al termine dei primi 10 minuti di gioco, al rientro in campo Perugia paga dazio alla crescita dei padroni di casa che vanno all’intervallo lungo sopra di tre. Nel terzo quarto, i marchigiani provano ad indovinare la fuga giusta. Fuga subito neutralizzata dai ragazzi di Boccioli che trovano soprattutto in Monacelli e Faina i protagonisti principali che impediscono al Fossombrone di prendere definitivamente il largo. Il finale di gara viene vissuto sul filo sottile dell’equilibrio. Perugia ha la palla della vittoria ma si va al supplementare.

Nei 5 minuti aggiuntivi, Massi e soci sono più lucidi e cinici facendo loro una partita in cui Perugia (priva sia di Marsili e Gagliardoni e con Domenis acciaccato) dimostra una volta di più che la strada intrapresa al Pala Foccià è quella giusta. Giocando così, l’appuntamento con la vittoria si avvicina.

Nuovo Basket Fossombrone - Perugia Basket 87-82 d.t.s. (14-26, 27-12, 17-21, 16-15, 13-8)

Arbitri
: Siquilini e Foti.

Nuovo Basket Fossombrone
: Ravaioli 8, Beligni, Cicconi Massi 23, Federici 15, Savelli F. 14, Savelli L. 9, Barzotti ne, Clementi 8, Santi ne, Diouf 8, De Angelis ne, Nobilini 2. All. Giordani

Perugia Basket
: Righetti L. 10, Antonielli 16, Frolov 12, Gomez 5, Monacelli 21, Ciofetta 3, Faina 9, Nana 2, Cornicchia ne, Domenis ne, Ragni ne, Righetti T. 4. All. Boccioli, ass. Vispa e Monacelli

Ufficio Stampa Perugia Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: