Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Interamna Terni sfrutta ''l'effetto derby'', batte la Favl Viterbo e continua a correre

L’Interamna vola sulle ali dell’entusiasmo del derby vinto sei giorni prima, per l’esordio di Pigliafreddo (finalmente!!) che dà una carica incredibile a tutti i compagni. A farne le spese questa volta è la giovane formazione di Viterbo che per venti minuti è riuscita a contenere i ragazzi di coach Sampalmieri. Ma i draghi con un terzo periodo devastante mettono al sicuro il il risultato e chiudono in scioltezza controllando il match fino al suono della sirena. Dunque 75 a 55 un +20 netto dovuto in primo luogo alla precisione nel tiro da fuori che tutti gli esterni sono stati in grado mettere in campo, la solita “verve” di Alija nella transizione ma, soprattutto, la “presenza” del già citato Pigliafreddo (Werther per gli amici) sotto le plance che ha consentito ai tre compagni di reparto di fruire di una libertà di azione che si è trasformata in canestri continui.

Per cui a turno i vari Borsaro, Danielli e Dominici hanno fatto registrare ottime soluzioni in attacco. La tenuta del numero dieci ternano era una prova che tutto lo staff tecnico temeva ma alla fine l’esame è stato brillantemente superato. Menzione particolare per i due “giovani” Santucci e Longhi che hanno potuto “bagnare” la vittoria scrivendo a referto anche i loro nomi. Insomma in casa gialloverde si respira veramente un bel clima di serenità, tranquillità con la consapevolezza che si è solo all’inizio di un percorso molto lungo e difficile e non saranno certo i due successi maturati negli ultimi due incontri che faranno abbassare la guardia alla formazione ternana.

Infatti già il prossimo turno metterà a dura prova Juon e soci che faranno visita alla forte formazione dello Spello domenica 28 ottobre alle ore 21.15; non proprio una trasferta facile, in tutti i sensi. Il calendario comincia a diventare più impegnativo con i turni infrasettimanali a partire da mercoledì 31 ottobre. Mai come in questo momento la profondità della rosa diventa importante nonché il lavoro svolto con Novelli in fase di preparazione, prima, e durante la settimana, poi.

Interamna Basket Terni - Favl Basket Viterbo 75-55

Terni: Santucci 3, Danielli 6, Sebastiani 4, Dominici 9, Borsaro 16, Navarra 6, Pigliafreddo 9, Macchioni 7, Alija 13, Juon, Longhi 2. All. Sampalmieri

Viterbo: Tola 5, Petricca 4, D'Agostino 8, Piacentini 11, Porrone 9, Cavallo 8, Petrella 5, Rastrelli 5. All. Montorsi

Parziali: 20-13, 17-17, 28-14, 10-11.
Progressivi: 20-13, 37-30, 65-44, 75-55.
Usciti per 5 falli: nessuno

Arbitri: Piancatelli e Lupetti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: