Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Teramo a Spicchi ancora imbattuta, coach Stirpe ''Bravi ad interpretare la partita''

Non si ferma la Teramo a Spicchi che batte 85-71 il Nuovo Basket Aquilano e consolida imbattibilità e primato in classifica. Arriva così il terzo successo consecutivo per la formazione biancorossa che dopo aver aperto con un tris il campionato di Serie c Silver si prepara ad affrontare un altro team ancora incapace di perdere, l’Airino Termoli. Ma prima facciamo un passo indietro e commentiamo con coach Simone Stirpe il successo di sabato scorso:

“Abbiamo vinto un’altra partita difficile – racconta l’allenatore biancorosso – al termine di una gara fisica, caratterizzata da diversi contatti. Abbiamo spesso giocato con quintetti piccolissimi a causa dei problemi di falli di Piersanti e Piccinini. I ragazzi sono stati bravi a non andare sotto a rimbalzo e in attacco abbiamo trovato buone soluzioni, segnando 53 punti nel primo tempo e avendo spesso un vantaggio in doppia cifra. L’Aquila è stata brava a non mollare mai e a tornare spesso a contatto, complice anche la stanchezza di alcuni nostri elementi che hanno potuto riposare poco. Determinanti sono state infine le buone conclusioni trovate in attacco e la difesa a zona”.

Coach Stirpe sa bene però che adesso bisogna pensare al nuovo avversario: “Ci attende un altro match molto impegnativo – chiude il tecnico della TaSp – e bisognerà lavorare duro per trovare il modo di contrastare Termoli adeguatamente. L’Airino è una squadra come sempre costruita per lottare fino in fondo. Un gruppo formato da giovani promettenti, over di valore e 2 stranieri forti. Dovremo essere al meglio della forma per contrastarli in maniera efficace”.

Foto di Luigi Vetuschi

Paolo Marini
Resp. Comunicazione Teramo a Spicchi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: