Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Cab Stamura Ancona regola in volata lo Janus Fabriano

Il CAB Stamura mantiene la propria imbattibilità interna superando nella 3a giornata del campionato Under 18 Eccellenza la tenace resistenza della Janus Fabriano. Al Palascherma è una partita molto incerta fino alla fine con i biancoverdi che non sono mai riusciti a scrollarsi di dosso un avversario che ci ha creduto sempre pur avendo un oggettivo svantaggio a livello fisico. Non è stato un CAB Stamura particolarmente lucido. Tanti errori al tiro, spesso anche facili da sotto, e difesa non sempre attenta hanno permesso ai biancoblu ospiti di rimanere sempre a contatto e prendere a tratti anche l’inerzia del match. Alla fine hanno deciso proprio i centimetri sotto i tabelloni dei dorici con Giombini autore di un paio di canestri decisivi nel palpitante finale.

La serata del Palascherma si era aperta bene per il CAB. Pronti e via e i biancoverdi sono 10-0 con Giombini e Zandri mattatori. La Janus si organizza e riduce (12-8) ma il primo quarto è di marca anconetana con la prima sirena che arriva sul 22-15 e la coppia che firma complessivamente 17 punti. In apertura di secondo quarto Ancona tocca il +9 (29-18) dando forse l’impressione di avere il controllo. Cingolani ruota i suoi effettivi pescando dalla panchina, Fabriano non fa sfracelli ma rimane ancorato al match. A 2′ dall’intervallo il CAB va sul 35-27 ma poi si blocca. Gli ospiti rosicchiano fino al -1 dell’intervallo (35-34) e proseguono la loro corsa anche a inizio di ripresa. 

Sospinta da Francavilla e Passarini la Janus si mette a condurre fino al 35-40 con il CAB Stamura che no sa più segnare. I dorici trovano in Bolognini l’arma per venire fuori dal momento delicato. Un gioco da tre punti di “Bolo” riaccende i ragazzi di Cingolani che recuperano il gap. Nella seconda metà del terzo quarto la gara vive sul massimo dell’equilibrio. Ancona è trascinata ancora da Bolognini che si sbatte e ottiene buone cose sia in attacco che in difesa. Al 30′ i locali, che devono convivere con i 4 falli di Giombini e Petrilli, sono avanti 53-52 dopo il canestro sulla sirena dei cartai. L’ultimo parziale si apre con il vantaggio fabrianese (56-58) ma Bolognini e Marini riportano gli anconetani avanti a 5′ dalla fine. Cingolani pensa bene di rischiare Giombini e la mossa si rivela azzeccata.

Il lungo nr.45 viene innescato e segna due canestri fondamentali partendo dal post basso. Arriva l’ultimo minuto e Fabriano fa 1/2 dalla lunetta per il -1 (68-67). Sampaolesi dal cuore dell’area segna il nuovo +3 con Conti che fallisce a 20″ dallo stop la tripla del pareggio. E’ la resa del Fabriano, la vittoria e un bel sospiro di sollievo per il CAB Stamura che festeggia per i due punti ma sa che deve lavorare tanto per arrivare in alto. Nel prossimo turno si torna in trasferta. Giovedi 1 novembre trasferta a Roseto per iniziare a vincere anche lontano da casa.

CAB Stamura - Janus Fabriano 70-67 (22-15, 35-34, 53-52)

CAB Stamura
: Marconi 1, Bolognini 12, Zandri 12, Marini 7, Sampaolesi 4, Piccinini, Gospodinov 8, Mancini, Petrilli 9, Marinelli 2, Giombini 13, Gnoffo. All.Cingolani. Ass. Del Pesce

Janus
: Cinti 8, Conti 8, Foscolo 6, Galdelli, Fanesi, Zepponi 6, Francavilla 18, Giusti, Pacini 6, Passarini 13. All.Ciaboco.

Arbitri
: Vescovi e Menicali

Ufficio Stampa Cab Stamura Ancona

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: