Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Basket Fossombrone, Cicconi Massi ''Stiamo facendo bene, ma contro il Bramante sarà dura''

Tra i protagonisti dello splendido inizio di stagione del Nuovo Basket Fossombrone c'è senza ombra di dubbio Filippo Cicconi Massi, lungo classe 1995, alla terza stagione in maglia biancoverde, e che dopo quattro partite sta viaggiando a 18,5 punti, 6 rimbalzi e 3 assist a partite. Cifre che lo lanciano tra i migliori giocatori del campionato di questo primo mese di stagione. 

- Ciao Filippo, dopo lo stop di Montegranaro nella gara di esordio sono arrivate tre vittoria consecutive che vi hanno proiettato verso le parti alte della classifica.
"Dopo la sconfitta della prima giornata, abbiamo infilato una striscia positiva che conferma che stiamo crescendo come squadra. Abbiamo sicuramente ancora ampi margini di miglioramento, ma per ora stiamo facendo bene."

- In estate la società ha confermato gran parte della squadra dello scorso anno, completando e rinforzando il roster. Direi che avete veramente tutte le carte in regola di fare bene.
"Penso che siamo una buona squadra, e l'obiettivo che ci siamo posti è quello di disputare una buona stagione. Ancora non conosciamo bene tutte le squadre del girone, mi riferisco soprattutto alle abruzzesi ed alle umbre, ma penso che noi abbiamo tutte le possibilità per giocarcela contro chiunque e per poter dire la nostra."

- Il campionato dopo queste prime quattro giornate appare equilibrato e di un livello alto.
"E' vero è un campionato difficile e complicato. In estate molte squadre si sono rinforzate, ed alcune di esse hanno dei roster molto interessanti, bisogna fare attenzione ad ogni squadra. Anche Isernia, che al momento è un pò indietro, e contro la quale abbiamo già giocato, penso possa risalire e fare bene."

- Nel tuo ruolo ci sono tanti giocatori molto forti, come ad esempio Cukinas, Tarolis, Mbaye e Peychinov solo per citarne alcuni. Quanto ti stimola poter giocare con avversari che sono anche di categoria superiore?
"In questo girone ci sono tanti lunghi di ottimo livello e questo per me è un ulteriore stimolo a fare bene. Cerco di allenarmi ogni giorno con concentrazione ed intensità, lavoro duro in modo da farmi trovare pronto di fronte a questa difficoltà, e questo non può che darmi la spinta per migliorare."

- Quali credi siano le squadre più forti del campionato?
"La Vigor Matelica è una squadra molto forte, con un roster lungo e profondo, ma anche la Sutor Montegranaro contro la quale abbiamo giocato alla prima giornata, penso sia davvero molto competitiva."

- Sabato sarete impegnati in trasferta sul campo del Bramante Pesaro. Che partita ti aspetti?
"Una partita molto difficile ed tirata fino alla fine. Il Bramante è una squadra molto forte e completa, nella quale tra l'altro gioca il miglior marcatore del campionato. Noi dovremo riuscire a fare una super prestazione per tornare a casa con i due punti."

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: