Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Prova di forza per la Virtus Civitanova contro la Teate Basket Chieti

Prova di forza della Rossella Civitanova davanti al proprio pubblico: Chieti dominata 83-66, seconda vittoria consecutiva e una notte in testa alla classifica, aspettando le ancora imbattute San Severo e Senigallia che giocheranno stasera. Per la Rossella era un test importante, contro una squadra nuova ma costruita per vincere, e il gruppo di coach Millina lo ha superato, conducendo fin dall’inizio e ammazzando la partita nel terzo quarto. Non c’è tempo però per rilassarsi, perché domenica la Rossella è attesa da Bisceglie, altra corazzata del girone, finora sconfitta solo da San Severo e oggi impegnata a Campli.

Chieti parte forte con le triple di Di Carmine e Gueye, ma trova un caldissimo capitan Amoroso che ne mette otto con due bombe in un amen (10-6 dopo 4’). Meluzzi e Di Emidio pareggiano per gli ospiti, ma si scalda anche Pierini con due canestri dall’arco per il 17-13, per Campli risponde Di Emidio, mentre Amoroso arriva a 10 nel quarto per il 19-17 della prima pausa. Nel secondo quarto Pierini rimane caldo e, con Coviello, porta la Rossella a +8 dopo due minuti (25-17), Campli cerca di ricucire ancora da tre con Gialloreto e Di Emidio, ma Vallasciani li tiene a distanza di sicurezza con sei punti di fila. Gli ospiti ci riprovano ancora con Di Emidio e Meluzzi per due volte a segno da 9 metri, ma la Rossella non si spaventa e colpisce con Felicioni, Andreani e Pierini, mantenendo così il massimo vantaggio all’intervallo (44-36).

Al rientro dagli spogliatoi la Rossella continua a martellare: a metà quarto è a +13 con sei punti di Coviello, qui torna in scena Pierini con canestro in contropiede e bomba allo scadere dei 24 secondi per il 57-39 (parziale di 13-3 nel quarto). Chieti torna a muovere la retina con Meluzzi dalla lunetta, ma Felicioni e Andreani danno il +20 a coach Millina, vantaggio che dura fino alla fine della frazione.
Inizia l’ultima quarto, Gueye con una tripla cerca di scuotere i suoi, ma trova la replica immediata di capitan Amoroso che di fatto chiude la partita. Chieti non reagisce più e Civitanova conduce senza patemi, conquistando due punti importanti e meritati.

Rossella Virtus Civitanova Marche - Europa Ovini Chieti 83-66 (19-17, 25-19, 21-9, 18-21)

Rossella Virtus Civitanova Marche
: Attilio Pierini 18 (4/7, 3/7), Francesco Amoroso 17 (3/5, 3/6), Lorenzo Andreani 15 (2/4, 3/5), Riccardo Coviello 15 (7/9, 0/1), Marco Vallasciani 6 (3/5, 0/1), Federico Burini 5 (2/2, 0/4), Matteo Felicioni 5 (2/2, 0/1), Lorenzo Attili 2 (1/1, 0/0), Simone Cimini 0 (0/1, 0/0), Arnold Mitt 0 (0/1, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 20 - Rimbalzi: 36 10 + 26 (Attilio Pierini, Francesco Amoroso 8) - Assist: 19 (Federico Burini 10)

Europa Ovini Chieti
: Davide Meluzzi 16 (1/4, 4/8), Edoardo Di emidio 12 (1/3, 3/5), Gianluca Di carmine 11 (4/6, 1/1), Ousmane Gueye 11 (1/1, 3/8), Riziero Ponziani 8 (2/5, 0/0), Valerio Staffieri 5 (1/1, 1/4), Fabrizio Gialloreto 3 (0/1, 1/4), Bogdan Milojevic 0 (0/1, 0/1), Paolo Rotondo 0 (0/1, 0/0), Enrico Pappalardo 0 (0/0, 0/0), Luca Berardi 0 (0/0, 0/0), Emanuele Sigismondi 0 (0/0, 0/0), Daniele Cocco 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7 / 13 - Rimbalzi: 33 9 + 24 (Riziero Ponziani 11) - Assist: 12 (Edoardo Di emidio 4)

Ufficio Stampa Virtus Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: